developed and seo specialist Franco Danese

Questa barca vuole vincere in regata e andare anche in crociera

A Montecristo una visita con la tua barca ti costa una fortuna
16 gennaio 2020
Boot Düsseldorf, è qui la festa delle barche? Tutte le novità in arrivo dal salone tedesco
17 gennaio 2020

Arriva dalla Spagna e porta la firma dello studio Marcelo Penna Yacht Design per il progetto, mentre la costruzione è stata affidata al rinomato cantiere Longitud Cero, vincitore degli ultimi cinque campionati del mondo di TP52, e le ultime due Sydney Hobart in tempo compensato (Ichi Ban). Stiamo parlando del nuovo MP670S, una barca che si presenta come un ibrido crociera-regata ed è customizzabile in base all’utilizzo che ne vuole fare il proprietario. Una vera customizzaione che farà cambiare anima alla barca restando fedele al suo DNA di progetto adatto ad accontentare gusti differenti.

Questa imbarcazione offre l’opportunità di navigare in tutta comodità e di prendere parte a regate di alto livello senza la necessità di ingaggiare costosi membri dell’equipaggio, in quanto l’MP670S è stato progettato da persone con tanta esperienza sia in navigazione che in regata. Tutte le manovre delle vele sono facili da maneggiare in modo che l’enorme rapporto area velica / dislocamento non costituisca un problema.

Può essere configurata come cruiser-racer ad alte prestazioni o come imbarcazione da regata. Il primo è dotato di una randa classica in combinazione con una chiglia a basso pescaggio e la seconda ha una randa square-top con una chiglia a pescaggio elevato. L’albero è realizzato in fibra di carbonio e il bompresso retrattile. L’armo velico è stato configurata in collaborazione con North Sails.

Le strutture sono state progettate per massimizzare sia le prestazioni che la sicurezza, mentre il peso è stato ridotto al minimo. È stata costruita seguendo la tecnica del sandwich in infusione sotto vuoto e post-polimerizzato in forno per garantire il miglior legame tra pelli e anima. I materiali utilizzati sono fibre di vetro, kevlar e carbonio in combinazione con resina epossidica e schiuma post-vulcanizzata poliuretanica.

Il layout del ponte è semplice ed elegante, i rinvii della randa sono nascosti. Se necessario, un tavolo può essere montato facilmente al centro del pozzetto nella versione da regata.

L’ MP670S offre molti layout degli interni e tutti caratterizzati da modernità e simplicità, sebbene qui ne sia presentato solo uno. Il design degli interni è stato scelto con cura: la falegnameria è realizzata in mogano scuro o rovere bianco, piani in marmo nei bagni e piano in granito nella cucina, tutti con anima a nido d’ape.

Quando si accede alla dinette dal pozzetto, ci si rende conto della quantità di luce naturale che questo posto offre al proprietario e ai suoi cari riuniti per godersi conversazioni o un buon pasto. La cambusa si trova nella parte di dritta della dinette, ma tutta l’attrezzatura è nascosta, quindi il salone sembra essere ancora più grande, migliorando anche lo spostamento delle vele pesanti. Andando a prua, ci sono due comode cabine per gli ospiti. Alla fine del corridoio possiamo trovare la magnifica area dei proprietari, configurata come una grande suite indipendente con una bella doccia. L’intero yacht è dotato di numerosi oblò che offrono una notevole luminosità interna.

Muovendoci verso poppa, troveremo uno spazio multiuso, unico in uno yacht a vela di questa dimensione. Questo ambiente può essere una zona rilassante dove è possibile coccolarsi tra i cuscini, leggere un libro, giocare a giochi da tavolo, guardare un film, fare un pisolino o racchiudere i più piccoli.

L’idea era di offrire un imbarcazione a vela adatta alle esigenze di ogni membro della famiglia. La cosa più importante è che questo spazio può essere facilmente depositato a terra e quattro letti a castello possono essere facilmente montati per ospitare l’equipaggio per prendere parte a regate offshore.

E la sala macchine? Bene, il motore si trova sotto la scala della passerella mentre tutti i sistemi si trovano in un vano tecnico tra lo spazio polivalente e il garage, creando uno spazio più ampio per lavorare con un accesso più facile a pompe e sistemi. Il garage situato a poppa può ospitare un tender fino a 2,7 metri. La cala vele viene anche utilizzata come cabina per l’equipaggio con accesso dal ponte attraverso un passo uomo.

I progettisti e gli ingegneri hanno prestato grande attenzione per ottenere uno yacht ben bilanciato; con il timone e la deriva adatti a garantire prestazioni e sicurezza. Da un lato, la configurazione con ridotta superficie velica e tiraggio inferiore, la deriva ha una forma ellittica che garantisce portanza sufficiente a velocità inferiori. D’altra parte, nella configurazione con randa square-top e immersione maggiore l’elevato aspect ratio garantisce performance in ogni condizione. Entrambe le derive finiscono con un siluro a forma di bulbo per abbassare il baricentro. Tutte le appendici sono state definite dopo una vasta ricerca idrodinamica al fine di minimizzare la resistenza.

www.mpyachts.com

 

LOA – LUNGHEZZA FUORI TUTTO

20

m

LWL – LUNGHEZZA AL GALLEGIAMENTO

18

m

BOA – BAGLIO MASSIMO

5

m

PIANO VELICO – SQUARE-HEAD MAINSAIL + JIB PIANO VELICO – PINHEAD MAINSAIL + JIB

253 227

 m2    m2

PESCAGGIO BASSO PESCAGGIO ALTO

2.85 3.90

 m

m

DISLOCAMENTO A VUOTO

24500

 Kg

MOTORE

200

HP

GENERATORE

11

 kW

SERBATOIO GASOLEO

500

 l

SERBATOIO ACQUA

600

 l

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi