developed and seo specialist Franco Danese

TECNICA Come ormeggiare con vento senza fare “casini”

Quel sorriso (ritrovato) che fa bene alla vela olimpica azzurra
6 dicembre 2019
Occhio a prendere male le onde in gommone: puoi fratturarti una vertebra
6 dicembre 2019

Dopo avervi raccontato tutto quello che dovete sapere sugli effetti evolutivi della vostra elica e come sfruttare la corrente quando si manovra in acque ristrette, con gli esperti di Beskilled vi sveliamo tutti i trucchi per manovrare quando fischia il vento, anche al traverso, che è una delle situazioni più difficili.

MANOVRARE IN SPAZI RISTRETTI CON VENTO

Il vento è un elemento importante ma variabile nella sua intensità e impatto sulla nostra imbarcazione perchè produrrà effetti di scarroccio in manovra maggiori tanto più grandi saranno le nostre sovrastrutture sopra la linea di galleggiamento. E’ vero che “grande opera morta —> grande resistenza al vento” come è vero il suo esatto contrario. Dovremo quindi valutare con attenzione quanto il nostro bordo libero, la tuga e l’armo (in caso di uno scafo a vela) potranno rappresentare elementi di resistenza al vento.

Di base le regole rimangono sempre due:

•manovrare, ove possibile, in retromarcia perché la parte poppiera è quella sulla quale agiscono l’effetto evolutivo e l’azione del timone;
•accostare sempre dal lato favorito dell’effetto evolutivo della nostra elica.

E ora vediamo come affrontare le manovre in spazi ristretti tenendo conto del vento:

ORMEGGIO STRETTO CON VENTO DA BANCHINA
Esempio di manovra in spazi ristretti con vento: approcciare in retromarcia controvento con un’elica destrorsa vi agevolerà nell’accostrare la poppa a sinistra all’interno del bacino portuale.

RUOTARE DI 180° IN SPAZI RISTRETTI
Esempio di manovra in spazi ristretti con vento: se dovrete ruotare di 180° la barca con ad esempio un’elica destrorsa dovrete accostare a dritta perché la rotazione dello scafo rispetto al proprio asse avverrà dalla poppa, quindi la nostra elica destrorsa ci agevolerà nell’accostare la poppa a sinistra in retromarcia.

VENTO AL TRAVERSO / SOLUZIONE 1
Se dovete salpare/ormeggiare con vento al traverso (la situazione più complessa da gestire), dovrete manovrare per esporre nel minor tempo possibile la poppa al vento per evitare che la prua abbatta. Una soluzione consiste nel tirare un traversino di poppa solo sul lato sopravvento, per far andare la prua
sopravento (effetto bow thruster) e lasciare/entrare all’ormeggio, allontanando la poppa in fase di approccio alla banchina.

VENTO AL TRAVERSO / SOLUZIONE 2
Un’altra soluzione è appoggiarsi allo scafo o alla banchina di sottovento e allontanare la poppa in fase di uscita/entrata dalla banchina.

CHI SONO I NOSTRI ESPERTI
Be Skilled è la scuola di formazione velica creata da Water Tribe (fondata da Simone Todeschini), specializzata in corsi di vela dall’alto contenuto tecnico per regatanti e aspiranti skipper, abilitata al rilascio delle certificazioni internazionali per il comando commerciale. Si tratta di uno dei pochissimi Training Center della Royal Yachting Association in Italia presso cui conseguire titoli quali Essential Navigation, Diesel Engine, GMDSS-SRC, Yachtmaster shorebased. www.beskilled.it

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI TECNICA, ACCESSORI & PRATICA

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

1 Comment

  1. Gianenrico ha detto:

    VENTO AL TRAVERSO SOLUZIONE 3.

    Non conoscono la partenza con “ultima cima sopravvento in banchina”? Ahi ahi ahi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi