developed and seo specialist Franco Danese

L’alluminio torna di moda e fa tendenza: ecco il nuovo Ovni 400

TECNICA Come capire se la tua elica è sinistrorsa o destrorsa
3 dicembre 2019
Le Marche danno il buon esempio (e assegnano borse di studio ai giovani velisti)
3 dicembre 2019

La novità era attesa da tempo dagli amanti delle barche in alluminio, ed ecco che il cantiere Alubat di Les Sables d’Olonne è pronto per mostrare al pubblico il nuovo Ovni 400, con un’anteprima mondiale fissata al Boot di Dusseldorf a gennaio.

Una barca che tira una linea di cesura con la vecchia estetica degli Ovni e, pur rimanendo nel solco della tradizione del cantiere, porta una ventata d’innovazione al look. La novità più evidente è la tuga “panoramica”, con visuale a 360 gradi, che esalta gli interni e offre una visuale perfetta verso l’esterno in caso di navigazione con tempo duro.

Il fiocco ha il suo carrello per la regolazione del punto di scotta proprio sulla tuga, in posizione interna e rialzata. Lascia così sgombro il passaggio sul ponte verso prua, mette in posizione più interna il punto di scotta migliorando così l’efficienza della vela di bolina, e al tempo stesso tiene la bugna della vela alta, un particolare che tornerà utile quando si navigherà con onda e vento per evitare che la vela venga colpita in maniera eccessiva dall’acqua che sale in coperta.

Il rollbarr invece serve a ospitare i rinvii per la scotta randa ed è utile per il posizionamento della cappottina. Potenti i volumi di prua, con un flesso completamente dritto per massimizzare la lunghezza al galleggiamento della barca, la chiglia invece come spesso negli Ovni è sollevabile. L’Ovni 400 in definitiva è una barca interessante orientata verso il mondo del blue water, la crociera a lungo raggio, ma con una filosofia che guarda alle tendenze moderne in termini di design.

Progetto : MORTAIN & MAVRIKIOS

Lungh overall : 12,90 m

Lungh. scafo: 12,28 m •

Lungh. gall. : 11,54 m •

Larghezza : 4,35 m •

Immersione con deriva immersa : 2,88 m •

Immersione con deriva rialzata : 0,98 m •

Dislocamento : 11 200 kg •

Zavorra : 3 900

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi