developed and seo specialist Franco Danese

Middle Sea Race – Avaria a bordo, il trimarano Ad Maiora abbandonato dall’equipaggio

Mirabaud Yacht Racing: ecco le FOTO di vela più belle del 2019
23 ottobre 2019
Middle Sea Race: il JPK 11.80 Courrier Recommandé verso la clamorosa doppietta
24 ottobre 2019


Battute finali di questa Rolex Middle Sea Race e purtroppo si segnala un’avaria al trimarano ad Maiora di Bruno Cardile (LEGGI QUI LA STORIA DELLA BARCA) che era in seconda posizione in tempo reale dietro Rambler. Il tracking parla chiaro: il trimarano ha dapprima compiuto un “retrofront” e adesso è praticamente fermo (0,8 nodi), controvento, ad ovest di Lampedusa: (lat. 35° 32′ 9″; Long. 12° 5′ 58″). Ecco cosa è successo.

La posizione di Ad Maiora, ad ovest di Lampedusa, alle ore 15.49 del 23 ottobre 2019

Abbiamo contattato l’armatore per saperne di più: “Abbiamo subito una lesione allo scafetto di sinistra, in condizioni di mare corto e ripido, quando stavamo approcciando Lampedusa. Di comune accordo con la Guardia Costiera è stato necessario abbandonare la barca, che verrà recuperata a breve, noi siamo a Lampedusa e stiamo tutti bene“.

 

 

Le condizioni nel Canale di Sicilia sono state impegnative, con uno Scirocco dai 25 ai 35 nodi e il solito mare duro tipico della zona.

A Malta nel frattempo sono iniziati gli arrivi e la classifica IRC overall è in costante aggiornamento. Nel momento in cui scriviamo in testa viene dato l’Ice 52 Prima Vista Lauria, skipper Gabriele bruni, ma è atteso a breve l’arrivo anche del ClubSwan 42 Be Wild di Renzo Grottesi.

IL TRIMARANO AD MAIORA
Ad Maiora, è il leggendario trimarano di 20 metri della classe ORMA 60, varato nel 1988 col nome di Fleury Michon IX. Ha iniziato la sua “nuova vita” nel 2018, dopo un refitting integrale a cura di Cardile, che è riuscito a far tornare nel giro una barca mitica, posseduta in passato da grandi della vela francese: l’indimenticata Florence Arthaud e Philippe Poupon. Nel 2019 il trimarano ha vinto in reale la Brindisi-Corfù. Lungo 19,80 metri e largo 14,80, Ad Maiora pesca 2,50 m.

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI REGATE & SPORT

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news dal mondo della vela, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter del Giornale della Vela! E’ semplicissimo, basta inserire la tua mail qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di vela! E’ gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno!


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*

1 Comment

  1. Mario Caserta ha detto:

    Bruno Cardile, da Catona ci dispiace molto per vederti costretto ad interrompere una bella regata che ti vedeva, fino a quel punto, tra i protagonisti. Ti abbiamo seguito, ti abbiamo salutato nello Stretto, ti rivedremo presto vincente. Buon vento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi