developed and seo specialist Franco Danese

Mini Transat: Beccaria fa 274 miglia in 24 ore e va in fuga

Queste barche non le avete ancora viste
10 ottobre 2019
Le superborracce Laken arrivano in Italia (e sono un’ottima soluzione a bordo)
11 ottobre 2019

L’inconfondibile prua del Pogo 3 di Ambrogio Beccaria

A colpi di strambate la flotta della Mini Transat sta navigando nell’intenso flusso della “Nortada”, il vento da nord che corre lungo le coste del Portogallo, e la notizia è che al comando della flotta tra i Serie c’è Ambrogio Beccaria su Geomag. 

Lo skipper italiano ha passato in testa Cape Finisterre e, poco dopo, ha deciso di strambare verso terra. Una scelta di posizionamento nel vento, probabilmente dettata dal fatto che il flusso da nord è più intenso sotto costa.

Beccaria in testa alla flotta stramba e per posizionarsi meglio nel vento, dirigendosi verso la costa del Portogallo

Una strambata che gli era costata momentaneamente la prima posizione, ma Ambrogio ha poi recuperato una ventina di miglia in 24 ore, facendo segnare per altro un parziale di 274 miglia percorse, e tornando in testa alla flotta.

Al momento di ristrambare e tornare sulle mure a dritta Beccaria ha perso 8 posizioni e ha oltre 11 miglia di ritardo

Beccaria torna in testa e ristramba in fase con la rotazione del vento

Per avere la misura della sua performance basta dire che davanti alla sua prua c’è solo il primo dei prototipi. Adesso Geomag ha ristrambato in fase con la rotazione a nordest del vento e naviga verso sud a oltre 12 nodi, a 520 miglia dal traguardo di Las Palmas. Sempre tra i serie Luigi Dubini è 43mo, Marco Buonanni 49mo, Daniele Nanni 54mo, Alessio Campriani 57mo.

Buone notizie anche dalla classe prototipi, dove un ottimo Matteo Sericano sulla 888 resiste in top 10, settimo in questo momento, accusando però un ritardo di 105 miglia dal leader François Jambou. In 20ma posizione Luca Rosetti.

Tracking Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.