Queste barche non le avete ancora viste

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

barcheQueste barche non le avete viste ai saloni di Cannes, Genova e Barcellona: sono quattro “chicche” presentate in anteprima all’Annapolis Boat Show (10-14 ottobre). Dalla deriva gonfiabile al catamarano senza compromessi, dal bluewater vecchio stile firmato da German Frers al tipico cruiser “made in USA”. A noi, personalmente, è piaciuto tantissimo il KC62. E a voi?


TIWAL 2

Dopo il successo del Tiwal 3 (quasi 1.000 barche vendute), Tiwal lancia la sua ultima barca piccola: Tiwal 2, la deriva gonfiabile ancora più leggera, più compatta e pronta a navigare in 15 minuti, facilissima da assemblare. Un’ottima soluzione come “giocattolo” da tenere a bordo delle barche da crociera (e per divertirsi una volta alla fonda), perché è facilissimo da trasportare in due sacche da 145x40x35 cm (scafo) e 110x40x10 (vele, timone, daggerboard e componenti). La barca pesa 40 chili, è lunga 2,80 m e larga 1,50. PIU’ INFO QUI


CATALINA 545

Non è in acqua ma viene presentato ufficialmente il Catalina 545.  Dalla scrivania di Gerry Douglass, questo bluewater è la naturale evoluzione del popolare Catalina 425 con linee e caratteristiche simili che si trovano su tutte le imbarcazioni della Serie 5. Lunga 17,13 m e larga 4,75, pesca 1,92 per un dislocamento leggero di 16,32 t. PIU’ INFO QUI


KC62

L’ultima novità del cantiere sudafricano Kinetic si chiama KC62: un catamarano senza compromessi per offrire più prestazioni, più lusso e più divertimento in barca. Gli scafi in carbonio sono leggeri e di grande potenza, il che li rende il cruiser/racer ideale per i velisti che sanno cosa stanno cercando, sia che si tratti di regate, crociere in tutto il mondo, sportive o rilassanti. Il progetto è di Simonis Voogd. Lungo 18,9 m e largo 8,8, ha un pescaggio che varia da 1,4 a 3,1 m per un dislocamento totale di 15,750 kg, pochissimo per un cat di tali dimensioni. PIU’ INFO QUI

OUTBOUND 56

Per chi ama navigare lungo, tanto e nei mari più impegnativi c’è il nuovo Outbound 56, progettato da German Frers, dal design classico e collaudato. Accessori, costruzione e componentistica sono di assoluta qualità. Il layout interno può variare moltissimo a seconda delle scelte dell’armatore. Lungo 17,17 m e largo 4,57, ha due opzioni di chiglia per un pescaggio di 2,13 o 1,82 m. Il dislocamento è di 22,77 t con una zavorra di 9,16. PIU’ INFO QUI

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI BARCHE, TEST & CANTIERI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Registrati



Accedi