SPECIALE GENOVA – Anche ai “paperoni” della nautica piace il rivestimento sintetico!

Con Mirco Gazzato di Refit Style (presso uno degli stand più affollati del Salone di Genova) vi mostriamo l’ultima novità Permateek: non cambia la mescola ma la forma. Ora il rivestimento sintetico è disponibile anche in doghe da 75 mm (oltre a quelle tradizionali da 50 mm), ideali per installazioni su barche grandi.

VIDEO – PERMATEEK ALL’ATTACCO DEI MEGAYACHT

Quali sono i vantaggi di un rivestimento sintetico rispetto al tradizionale legno? Zero manutenzione, doghe termosaldate che bloccano le infiltrazioni, ottima tenuta antiscivolo e resistenza ai raggi UV e un look moderno. Scalda poco meno del legno vero e potete sceglierlo in una vasta gamma di colori e finiture. Basterà fornire la sagoma della superficie da rivestire e vi verrà consegnato il tappeto pronto per l’installazione che potrete fare da soli o con l’aiuto degli esperti di Refit Style, distributore ufficiale in Italia di Permateek.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

mano di terzaroli

VIDEO – Ridurre le vele con vento forte

Ridurre le vele con vento forte, in particolare  prendere o dare le mani di terzaroli,  il tema del decimo  video-episodio di Scuola di VELA, in cui scopriamo come effettuare una manovra perfetta su una barca da crociera. Ridurre le vele con

Quanto costa il tagliando del motore entrobordo?

Quanto mi costa il tagliando del motore entrobordo? Conti alla mano, ecco le voci fatturate da una officina autorizzata per la  manutenzione periodica del motore di una barca a vela da crociera di 9-12 metri. Quanto costa il tagliando del

Torna su