A tu per tu con il custode dei segreti di Luna Rossa. VIDEO

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

In questo momento è uno dei custodi dei “segreti” di Luna Rossa, il cui varo è in programma il prossimo 2 ottobre. Lui è Martin Fisher, design coordinator di Luna Rossa nonché uno dei maggiori esperti internazionali in tema di foil e fluidodinamica. Prima di intervistarlo abbiamo avuto il piacere di assistere a un rapido scambio di battute tra lui e Xabi Fernandez, la medaglia olimpica spagnola e veterano della Volvo Ocean Race che farà parte di Ineos Team Uk: “Xabi, allora poi mi fai sapere come sarà la vostra barca”? “Certo come no, ti scrivo Martin contaci”. Risate generali.

Ironia a parte, come ovvio che sia in una fase molto delicata di questa lunga campagna di Coppa America le cose che si possono rivelare sono poche, ma qualcosa di interessante Fischer ce l’ha comunque raccontata: “La regola di classe è giovane e molto aperta, è per questo che stanno venendo fuori barche molto diverse. Noi adesso stiamo elaborando i dati sugli avversari”. E ancora: “Abbiamo lavorato sui dati medi di onda e vento del campo di regata, questi influenzeranno il design delle barche. E come progettista posso dire che è un lavoro molto complicato, queste sono barche molto complicate”.

Mauro Giuffrè

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Torna su