developed and seo specialist Franco Danese

Grand Soleil 42 LC: la nuova “piccola” di Del Pardo svelata a Cannes

Come prendere una mano di terzaroli con 30 nodi sotto spinnaker. VIDEO
14 settembre 2019
FOTO Che figata la TAG Heuer VELA Cup di Lerici!
14 settembre 2019

La gamma LC è stata una delle chiavi del successo del Cantiere del Pardo nelle ultime stagioni. Inaugurata con il 46′, proseguita con il 52′, adesso Grand Soleil ha deciso di varare, presentandola in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festiva, anche la “nuova piccola,” il Grand Soleil 42 LC.

Il progetto è stato ancora affidato a Marco Lostuzzi, Nauta Design per gli interni, e l’obiettivo era quello di riuscire a riproporre su questa misura il livello di comfort già visto sui due modelli più grandi, senza rinunciare alle dote di marinità e alle capacità veliche che hanno reso fortunata la gamma LC. In attesa di una super prova a bordo, dalla nostra visita in barca al Salone di Cannes la prima cosa che ci ha colpito è il livello di volumi interni della barca, che però non ha intaccato minimamente l’eleganza estetica di uno scafo che resta filante e soprattutto ben riconoscibile e caratterizzato.

SCAFO E COPERTA

La versione sport

Lo scafo del GS 42 LC, disegnato anche questa volta da Marco Lostuzzi, garantisce da una parte una stabilità di forma elevata grazie a volumi generosi, e dall’altra alti livelli di performance garantite da un piano velico ben proporzionato. Come i fratelli maggiori della gamma Long Cruise, anche il 42 LC è pensato per offrire il massimo comfort e una lussuosa vita a bordo. Tutte le manovre sono rinviate sottocoperta alla postazione del timoniere, caratterizzata nella versione standard da due panche al cui interno si crea un naturale spazio per lo stivaggio. I due winch per parte (elettrici come optional) posizionati vicino alle due ruote del timone permettono di facilitare e rendere piacevoli le lunghe navigazioni, anche con equipaggio ridotto.

La versione standard

LA VERSIONE SPORT

Come il fratello maggiore di 52 piedi, il GS 42 LC è disponibile anche in una versione sport senza rollbar e senza le panche per il timoniere. Questo layout prevede alcune varianti nell’armo e nell’allestimento della barca: il punto di scotta della randa è fisso in pozzetto, sono previste delle rotaie per armare una genoa al 106%, l’albero è maggiorato con sartiame in tondino (invece che in spiroidale come nella versione standard) e il paterazzo è idraulico.

INTERNI

Per quanto riguarda il layout degli interni, saranno disponibili due versioni, una a due e una a tre cabine (entrambe le configurazioni prevedono due bagni con box doccia) per soddisfare il più possibile le esigenze degli armatori.

Il salone prevede sulla destra un divano a tre sedute di cui quella centrale può diventare un tavolo da carteggio. La cucina a L è equipaggiata con un capiente frigorifero e un secondo opzionale e ampi spazi per lo stivaggio.

Nella versione a tre cabine è possibile scegliere per la cabina destra di poppa anche l’opzione del letto a V sdoppiato in due letti singoli pensati per avere la testa rivolta verso poppa, mentre la cabina sinistra mantiene il classico layout con letto doppio.

La versione a due cabine prevede una cucina più grande che consente di avere maggiore spazio per lo stivaggio e per l’eventuale aggiunta di un altro frigorifero. Sottocoperta tutto è pensato per garantire il massimo comfort degno di una barca Long Cruise. Le ampie finestrature conferiscono un aspetto luminoso e arioso agli interni. L’attenzione al dettaglio e il layout ben studiato creano dunque la perfetta atmosfera di una barca Long Cruise.

Lunghezza scafo: 12,95 m
Baglio massimo: 4,18 m
Pescaggio: 2,25 m (1,80 m opt)
Dislocamento: 9.500 kg
Serbatoio gasolio: 230 lt
Serbatoio acqua: 340 lt
Motore: 50 cv (60/75 cv)
Design int/est: Nauta Design
Architettura navale: Marco Lostuzzi
Costruttore: Cantiere del Pardo

www.grandsoleil.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.