developed and seo specialist Franco Danese

Che tempo farà nel weekend? La parola al meteorologo

Straorzare m’è dolce in questo mare. VIDEO
25 luglio 2019
Ciao a tutti, noi il 26 agosto ce ne andiamo a Caprera (per 11 motivi)!
25 luglio 2019

meteo
Che tempo farà nel weekend sulle nostre coste? Per aiutarvi a decidere se uscire a “tirare due bordi”, avventurarvi in una piccola crociera oppure tenere la barca in porto, abbiamo chiesto aiuto a Riccardo Ravagnan, Forecast & Services Manager di Meteomed, che ci ha svelato che tempo farà lungo le coste italiane. Ecco il suo “bollettino”:

IL BOLLETTINO METEO WEEKEND

SINOTTICA: persiste un campo anticiclonico di matrice nord-africana che interessa il Mediterraneo rinnovando una fase di stabilità e bel tempo. Sul bordo orientale dell’alta pressione scorrono moderate correnti settentrionali in corrispondenza del Mar Egeo con della variabilità diurna e qualche temporale pomeridiano. Tuttavia nel weekend è atteso un cambio di circolazione con l’ingresso di una saccatura atlantica sul Mediterraneo centro-occidentale foriera di una fase instabile e temporalesca, associata ad un deciso rinforzo dei venti tra sabato e domenica.

VENTI: venerdì le correnti risulteranno moderate da WSW sul Mare di Alboran, moderate meridionali sul Canale di Sardegna e Sicilia, deboli variabili sui bacini italiani peninsulari, tese settentrionali sull’Egeo con rinforzi in particolare sul versante settentrionale di Creta, correnti deboli variabili altrove. Sabato venti forti da SW sul Mare di Alboran, moderate da SW sulle Baleari, Mare e Canale di Sardegna, Canale di Sicilia, moderate da Sud sul Tirreno, moderate da SW sul Mar Ionio, da SE sul Mare Adriatico. Persisteranno moderate correnti da NW sull’Egeo, venti deboli variabili altrove. Attenzione alla giornata di domenica con un sostenuto Maestrale sul Golfo del Leone, mari intorno alla Sardegna e Corsica, da moderato a forte sul Tirreno, specie centro-settentrionale, venti moderati da SW sul Mar Ionio, da SE sull’Adriatico. Correnti ancora moderate da NW sull’Egeo, deboli variabili altrove.

MARI: venerdì mari generalmente poco mossi ad eccezione del Mare di Alboran che sarà mosso, a tratti molto mosso al largo, mosso il Mar Libico, fino a molto mosso l’Egeo. Sabato tendente ad agitato il Mare di Alboran, molto mosso intorno alle Baleari, da mosso a molto mosso il Tirreno centro-settentrionale, molto mosso l’Egeo, poco mossi i restanti settori del Mediterraneo. Domenica fino a molto mosso o agitato tutto il Mediterraneo occidentale, anche molto agitato o grosso in corrispondenza del Golfo del Leone, mari intorno a Sardegna e Corsica con mareggiate sulle coste esposte al Maestrale, molto mosso o agitato il Tirreno, specie centro-settentrionale, da mosso a molto mosso anche l’Adriatico, lo Ionio e l’Egeo, poco mosso altrove.

Vuoi navigare sicuro nel Mediterraneo? Meteomed è il collaudato sistema di previsione meteo marine: si naviga direttamente dal browser di qualsiasi device. SCOPRI DI PIU’

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI CROCIERE & AVVENTURE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi