VELA Cup, scopri le meraviglie di Caprera (di cui si innamorò Garibaldi)

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

vela cup
La TAG Heuer VELA Cup di Caprera
, in programma lunedì 24 agosto, non sarà soltanto una grande festa della vela in stile caraibico: è l’occasione giusta per addentrarvi alla scoperta di questa piccola grande isola nel cuore dell’Arcipelago della Maddalena, così selvaggia eppure ricca di storia.

CLICCA QUI E ISCRIVITI SUBITO!


Gettate l’ancora nelle acque della cala naturale di Porto Palma, con il tender raggiungete il pontile, venite a salutarci (noi saremo lì già dalla domenica 25, alle ore 15, per il perfezionamento delle iscrizioni: ci sarà anche un chiosco bar per dissetarvi!) e partite all’esplorazione. A seconda che abbiate voglia di immergervi nella storia o in acque cristallo, abbiamo pensato per voi due itinerari differenti.

SE AMATE LA STORIA
Un piccolo ripasso di storia: il 2 giugno del 1882 si spegneva a Caprera Giuseppe Garibaldi, l’eroe dei due mondi. La sua salma giace nel cosiddetto Compendio garibaldino, il luogo in cui il Generale avviò la sua azienda agricola e costruì la dimora in cui visse con i suoi familiari, dal 1856 all’anno della sua morte. Oggi è un museo imperdibile (http://www.compendiogaribaldino.it), per entrare nella mente di chi ha contribuito a “fare l’Italia”. A piedi, da Porto Palma, ci vuole una mezz’oretta.

Museo del Mare
Fonte http://www.lamaddalenapark.it/educazione-ambientale/museo-del-mare

Se decidete di visitare il compendio passate per il borgo di Stagnali (10 minuti da Porto Palma), vi aspetta un gioiellino, ovvero il Museo del mare e delle tradizioni marinaresche . Nel Museo sono presenti fotografie, documenti ed oggettistica, oltre a tutto ciò che riguarda il recupero della cultura antica locale, indissolubilmente legata al mare e quanto ha attinenza con esso. Attraverso un percorso cronologico si cerca di ricostruire – attraverso le conoscenze recuperate grazie all’aiuto di molte persone, che sono state depositarie di questa cultura – la storia compelta, in modo semplice e diretta, della comunità maddalenina e dell’Arcipelago, a partire dal neolitico fino ai giorni nostri.

Cala Andreani: fonte http://www.lamaddalenatour.it

SE CERCATE IL RELAX
A Caprera vi sembrerà di essere in Paradiso. Acque azzurra, roccia gialla, macchia mediterranea. Una volta scesi a Porto Palma vi consigliamo, se volete un po’ di relax e non avete voglia di “sbattervi”, di stendervi nella spiaggia a est del pontile.

Se invece volete conquistarvi un bagno rigenerante dopo un po’ di trekking sappiate che a poche decine di minuti a piedi a sud-est raggiungerete posti splendidi come Cala Conchiglia, Cala degli Inglesi, la Spiaggia i due Mari e Cala Caprese. Imperdibile anche Cala Andreani e la Spiaggia del Relitto, famosa, oltre che per la sua sabbia bianca e sottile, per la presenza sulla riva di uno scheletro di una nave antica che trasportava carbone fatta arenare dopo un incendio scoppiato a bordo.

– Iscriviti ora alla VELA Cup

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Registrati



Accedi