developed and seo specialist Franco Danese

OCCASIONE Può essere tuo Cheyenne, il 12 metri che volle il Re di Spagna

CONOSCERE Come leggere le nuvole in cielo per capire che tempo farà
16 luglio 2019
nodi
NODI Benvenuti nel favoloso mondo delle gasse: ve ne insegnamo quattro!
16 luglio 2019

cheyenneCi sono sempre state barche speciali, ma il Cheyenne, un Rodman 42 (11,98 x 3,50 m, pescaggio 2,50 m), è più speciale delle altre. Ed è in vendita, dopo essere stato completamente refittato negli ultimi due anni. Una barca dalla doppia anima, sportiva in grado di vincere le regate e contemporaneamente perfetta per piacevoli crociere.

Perché è più speciale di tante barche? Sentite la storia e vi renderete conto che non raccontiamo fandonie. Nel 2002 l’allora Re di Spagna, Juan Carlos di Borbone, radunò il suo team e sentenziò: “Voglio una barca per vincere nelle regate IMS divertendomi con i miei amici. Deve essere costruita in Spagna”.

La parola di un Re è un ordine, così Pedro Campos, famoso velista con innumerevoli partecipazioni alla Coppa America, braccio destro del sovrano, si mise all’opera. Soddisfare Juan Carlos non era semplice, il Re è un grande velista, famosi sono i suoi Bribon che hanno sempre regatato in Mediterraneo, personalmente ha partecipato alle Olimpiadi sui Dragoni nel 1972 e nel 2017, a 79 anni, ha vinto il campionato mondiale 6 metri SI.

IL SEGRETO DI CHEYENNE
Pedro Campos non lo deluse. Scelse i progettisti più forti del momento, i tedeschi Judel&Vrolijk e ordinò al cantiere più importante di Spagna, Rodman, di costruire sette barche, tutte uguali, come voleva il Re. Rodman, che non aveva mai costruito una barca vela, si impegnò al massimo. Grazie all’esperienza di Campos e dei tedeschi nacque una barca all’avanguardia. Uno dei segreti della leggerezza e rigidità dello scafo è una gabbia di di acciaio che unisce tutti i punti di maggior sforzo (attacco lande, attacco bulbo), così da permettere di ridurre lo spessore e il peso dello scafo in vetroresina (cotto in forno) con rinforzi in carbonio, lo stesso materiale dell’albero. Il risultato è una barca molto rigida e resistente, ma più leggera (dislocamento solo 6.500 kg).

Non stiamo ad elencarvi tutte le vittorie ottenute da queste barche, vi diciamo solo degli ultimi risultati: nel 2017 due Rodman 42 hanno stravinto la Coppa del Re a Palma di Maiorca. Ma anche Cheyenne, la barca in vendita adesso, non è da meno. E’ arrivato secondo assoluto, sempre nel 2017, alla Palermo Montecarlo e nel 2018 è giunto secondo di classe alla 151 Miglia.

A bordo, nessun professionista, solo amici appassionatissimi di vela. Quando non partecipa a regate Cheyenne e il suo armatore vanno in crociera in Tirreno. Perché è in vendita? Perché l’armatore ha appena avuto una bambina: “Per un paio d’anni mi devo scordare la barca”.

E adesso, ecco l’annuncio vero e proprio:

VENDO RODMAN 42 CHEYENNE, PRICE REDUCE NOW!

Per nuovi progetti vendo Rodman 42 Cheyenne (una delle poche esistenti e l’unica originale), 2003, LOA 11,98 m, barca da regata e per crociere sportive (6 posti letto, un bagno, cucina, ghiacciaia). Refittata nel 2016, motore nuovo Yanmar 40 cv con tutti accessori (saildrive, alternatore, etc) sartie, strallo, tuff-luff, paterazzo nuovo, strumenti Garmin Nexus nuovi. Vele tutte nuove e per tutte le andature/condizioni. Ho aggiunto doccetta esterna, delfiniera, caricabatterie, cuscinerie nuove. Lavori e tutti i controlli strutturali svolti. Tenuta maniacalmente. Visibile a Chiavari o nelle classiche regate del Mediterraneo. Ottimi risultati sportivi ottenuti sia nelle lunghe che nelle regate a bastone. Euro 75.000 trattabili. Per ulteriori info: federico.rapuzzi@gmail.com

https://www.giornaledellavela.com/advert/rodman-42-cheyenne/

news sponsorizzata

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI BARCHE, TEST & CANTIERI


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi