developed and seo specialist Franco Danese

Rivoluzione Bali: la nuova via su due scafi si chiama CatSpace

Certe poppe le vedi solo alla VELA Cup
11 luglio 2019
Come nasce una burrasca (e come evitarla) – Il “downburst” a Venezia spiegato dagli esperti
12 luglio 2019

Prue rovesce e affilate, il proverbiale pozzetto anteriore che scompare quasi del tutto e lascia spazio a un ampio prendisole (ed apre grandi spazi all’interno), Bali, il marchio del gruppo Catana, si prepara a una piccola grande rivoluzione chiamata CatSpace. Un 40 piedi, un po a sorpresa, che porta non poche novità sulla produzione Bali e verrà presentato al prossimo Salone di Dusseldorf.

L’estetica è più attuale e sportiva, e per la prima volta Bali rinuncia, almeno in parte, a quello che era stato uno dei suoi cavalli di battaglia: il pozzetto anteriore. Una decisione dettata probabilmente dalla necessità di aumentare i volumi interni, rendendo anche la barca più leggera e accattivante esteticamente.

La parte anteriore resta pontata, senza rete, proprio per potere offrire una zona living vera e propria. Il CatSpace poi si distingue per un flybridge che raccoglie tutte le manovre, un pozzetto anteriore quasi completamente coperto e riparato e comunicante senza ostacoli con l’interno, come avviene ormai sui catamarani da crociera di tendenza.

Progettp : Olivier Poncin
Cantiere : Chantier Catana
Design interno: Lasta Design Studio
Lungh. f.t. : 12 m 33
Lungh. scafo : 11,80 m
Largh. : 6,59 m

www.adriaship.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi