Ad agosto la VELA Cup è ai Caraibi…del Mediterraneo – 5 motivi per esserci!

Quest’estate non sai ancora dove andare in vacanza? Non preoccuparti, il 26 agosto la TAG Heuer VELA Cup arriva ai Caraibi del Mediterraneo, Caprera. Una location mozzafiato nel porto naturale di Porto Palma, dove arriva per la prima volta la VELA Cup, organizzata con la scuola vela più famosa d’Italia, il Centro Velico Caprera. Ma se no vi abbiamo ancora convinto, ecco 5 motivi per non mancare!

CLICCA QUI E SCOPRI COME PARTECIPARE

SEI IN VACANZA CON LA BARCA IN SARDEGNA? Partecipa alla tappa di Caprera per finire al top la tua estate. Una di quelle esperienze uniche che si raccontano agli amici. Si ancora nel porto naturale protetto da tutti i venti, si veleggia in un percorso costiero di 15/18 miglia facendo slalom tra le incantevoli isole dell’arcipelago della Maddalena. La festa poi continua a terra con premiazione sulla spiaggia di Porto Palma. E se non hai la barca noleggiala con North Sardinia Sail! Ti godi il meglio del nord della Sardegna a vela e il 26 agosto ti unisci alla VELA Cup più mitica.

UNA VELEGGIATA, MILLE TIPI DI VELISTA – Giovani, anziani, velisti della domenica e professionisti del match race. Alla TAG Heuer VELA Cup c’è spazio per tutti. Dai meno esperti fino a chi vive in regata, la VELA Cup di Caprera è un’esperienza indimenticabile per tutti! E non si è mai troppo giovani e neppure troppo vecchi: dai neonati di appena tre mesi (CLICCA QUI) fino alle centenarie (CLICCA QUI) in queste regate/veleggiate c’è spazio per tutti.

VINCI UN OROLOGIO TAG HEUER E UN GARMIN INREACH (e tantissimi altri premi) – Ogni equipaggio avrà la bag della regata, con gadget per velisti: dal Medplastic kit per diventare eco-velista alla preziosa T-Shirt della VELA Cup, una copia del Giornale della Vela e tanto altro. E per i più fortunati? Al termine della veleggiata verrà sorteggiato un fantastico orologio TAG Heuer Aquaracer ed un Garmin InReach tra tutti gli iscritti alla regata. Per i primi 3 classificati overall ci saranno anche 3 zaini Doyle!

2 Maggio

LA LOCATION: CAPRERA I CARAIBI DEL MEDITERRANEO – Porto Palma è una baia totalmente riparata da ogni vento in estate con spazio per più di cento barche all’ancora, fondali da 3 a otto metri sabbiosi. In fondo alla baia c’è la sede della scuola vela più importante del Mediterraneo, il Centro Velico Caprera con la super spiaggia. Acque smeraldine e vento (non troppo) tutti i giorni. Qui c’è il Vela Cup Point per le iscrizioni, consegna delle istruzioni e gift Bag. Cosa aspetti ad iscriverti? Il percorso è semplice, ma mozzafiato! La partenza è di fronte al Porto Palma, si scende lasciando a sinistra l’isola Porco e Punta Rossa per dirigersi alle isole delle Bisce e poi ai Monaci da lasciare a sinistra, poi si fa ritorno all’arrivo a Porto Palma lasciando Punta Rossa e Isola Porco a destra. Totale miglia circa 18 (riduzione di percorso in caso di vento debole).

LA VELA CUP È LA REGATA PER TUTTI – Ultimo punto, ma non per importanza, alla TAG Heuer VELA Cup può partecipare ogni tipo di barca, di ogni dimensione e stile. Non ci sono limitazioni d’età e nonn c’è burocrazia: non è richiesto neppure il certificato di stazza. Dalle derive ai cabinati alla VELA Cup c’è spazio per tutti, anche per le barche vintage, che avranno una classifica dedicata! Non solo crocieroni, ma anche yacht noti a livello internazionale si sono divertiti a fare la VELA Cup negli anni. Super-barche come il Maxi Pendragon di Nicola Paoleschi o storiche come Rrose Selavy, solo per fare due esempi, hanno preso parte al circuito VELA Cup nel 2019!

– Iscriviti ora alla VELA Cup

– Il programma e i premi della VELA Cup. Scoprili nel dettaglio

– Cerchi o offri un imbarco? Mettilo nella bacheca online

– Tutte le barche possono partecipare. Scopri come

– Scrivici per avere ulteriori delucidazioni

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Omicidio nautico

Omicidio nautico, presto sarà legge. Ecco le pene

Omicidio nautico, presto il reato sarà legge. Il Senato ha approvato nella seduta n.34 del 31 Gennaio 2023, quasi all’unanimità, la procedura abbreviata per l’approvazione del disegno di legge atto a introdurre il reato di omicidio nautico. Ecco di cosa

Solaris 39

Solaris 39, uno IOR sempreverde (con costruzione al top)

Nei primi Anni ‘80, sull’onda delle introduzioni sorte con il finire del decennio precedente, iniziano a mutare linee e volumi, nascono imbarcazioni più ‘moderne’, con scafi più filanti e galleggiamenti più vicini al fuoritutto. Sono gli anni dello IOR (International

Torna su