developed and seo specialist Franco Danese

A Marina di Pisa l’estate della VELA Cup parte col botto – FOTO e CLASSIFICHE

Europeo J/70: la dinasta Rossi continua a regnare
2 luglio 2019
Ti compri la barca e non scendi mai da bordo. Anche se sei a casa!
2 luglio 2019

A Marina di Pisa, il caldo infuria sulle teste dei partecipanti e degli organizzatori, ma è tutto pronto. Spinti  da una bella brezza tra i 10 e i 15 nodi inizia la prima veleggiata estiva del TAG Heuer VELA Cup / Tutti a Vela, organizzata con lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa.

SCOPRI QUI LE PROSSIME TAPPE

E se è vero che il vento non si è fatto aspettare anche i “veleggiatori” hanno risposto con entusiasmo alla chiamata. Le barche iscritte sono state 60 che si traducono in circa 300 velisti appassionati a navigare tutti insieme. Come sempre la ricetta VELA Cup ha fatto sì che in acqua ci fossero barche di ogni genere ed età. Dal Davidson 70 Pendragon di Nicola Paoleschi, ormai di casa alla regata, fino al piccolo Meteor condotto in solitario senza dimenticare il vincitore in overall di questa edizione: Paolissima, Grand Soleil 56 di Gianluca Poli. Presente all’evento anche Roberto Lacorte, presidente dello Ycrmp e armatore di Supernikka, Vismara Mills 62 R.

E poi quando la fortuna ci vede bene…vieni premiato come Gentlemen e vinci un TAG Heuer

Un pomeriggio da vero “lucky man” per Enrico Scaramelli, armatore di Pierrot Lunaire, che oltre al premio Gentlemen Yachting per lo “stile” si è portato a casa un prezioso orologio TAG Heuer Aquaracer: ad ogni tappa della VELA Cup ne viene estretto uno.

SCOPRI QUI LE PROSSIME TAPPE

Come per tutte le tappe è stato poi estratto anche un Garmin Inreach vinto da Stefano Della Santa ed un  Sup Vetus andato a Ugo Faraguna.

Le classifiche

Il vincitore overall Paolissima ha conquistato anche il primo posto nel gruppo A seguito da Cheyenne di Tommaso Oriani e Pendragon (Cnv) di Nicola Paoleschi. Nel gruppo B al primo posto Ultravox (Cnl) di Pietro Fonti, secondo Mefistofele (Ycl) di Giovanni Lombardi e terzo, Jamila di Alessandro Giachetti. Nel Gruppo C al primo posto troviamo Mity (Lni Pi) di Nicola Leoni davanti a Morgana di Franco Vannini e Velsheda (LniPi) di Stefano Betti. Premiati anche i primi in tempo reale nella categoria crociera: Trilogy (LnI Bg) di Cesare Curnis e nella categoria regata: Pendragon di Nicola Paoleschi.

Un premio speciale anche per l’ultimo arrivato in reale: Ginger di Giovanni Gallizia di Vergano

LEGGI QUI TUTTE LE CLASSIFICHE

L’estate TAG Heuer VELA Cup è ancora lunga!! Le prossime tappe? Caprera (26 agosto) e Lerici (14 settembre) . Cosa aspetti?ISCRIVITI ORA!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi