151 Miglia Trofeo Cetilar: è tempo di verdetti, chi avrà vinto?

E’ in corso la volta finale della 151 Miglia Trofeo Cetilar. Il grosso della flotta è già arrivato a Punta Ala con le barche che si sono susseguite sul traguardo per tutta la notte, l’ultima parte delle 250 iscritte si trova in questo momento tra le Formiche di Grossetto e l’arrivo, siamo quindi alle battute finali della regata.

Le classifiche vanno quindi prendendo forma, anche se hanno valore assolutamente provvisorio. Secondo la provvisoria ORC overall la vittoria sarebbe andata al Comet 38s Scricca di Leonardo Servi, che vincerebbe così anche la classifica X2 essendo stata condotta in doppio. Alle sue spalle l’XP33 Controcorrente di Luigi Buzzi, terzo posto per il Mylius 14e55 Sexy Too di Carlo Varelli.

L’IRC overall provvisoria sarebbe stata vinta invece dal J122E Jacarè di Sabrina Chibbaro, secondo posto per un altro J122, il Chestress 3 di Giancarlo Ghislanzoni, terzo il First 40 Calipso Anyway di Andrea Orestano.

Per la IRC over 60 provvisoria, riservata alle imbarcazioni stazzate IRC maggiori di 60 piedi, la vittoria sarebbe andata al Cookson 84 Vera di Miguel Galuccio, secondo posto per Rambler 88 di George David (che aveva vinto in tempo reale, leggi QUI), terzo posto per il Vismara 62 SuperNikka di Roberto Lacorte.

Usiamo il condizionale rispetto a quanto scritto, in attesa di ufficialità.

www.151miglia.it

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su