developed and seo specialist Franco Danese

Da Capri è tutto, a voi la linea! I vincitori, le FOTO e i VIDEO di una settimana perfetta

X-Yachts Med Cup: vince Spirit of Nerina, ma la festa è di tutti gli X
20 maggio 2019
Perché fa così freddo? Ce lo spiega il meteorologo
21 maggio 2019

La Rolex Capri Sailing Week ha regalato una settimana di regate da sogno, sovvertendo persino le previsioni meteo: non è arriva la temuta pioggia, al suo posto persino qualche sprazzo di sole tra le veloci nuvole basse. E il vento ha tenuto a meraviglia, sempre intenso e a tratti imprevedibile durante tutte le regate. Chi ha vinto, alla fine, lo ha fatto con ampio merito, dopo cinque prove, programma rispettato interamente. Ma non va dimenticato che la settimana di Capri è arrivata come di consueto dopo la mitica Regata dei Tre Golfi, con la vittoria overall dell’Este 31 Globulo Rosso di Alessandro Burzi, il secondo posto l’X-332 Sexy di Angela Groger, terzo posto per l’altro Este 31, Locura Zentrum di Federico Roncone.

LE REGATE DI CAPRI

 

Nella Classe ORC A (Crociera Regata), le classifiche ORC erano valide per il Campionato Nazionale del Tirreno, si è imposto Air Is Blue, il TP52 di Renzo Monti. Nella Classe ORC B (Regata) vince Sekeles, M37 di Antonino Pollicino. La classe 0 è stata vinta dallo Swan 45 Ulika di Stefano Masi, con un equipaggio affiatato presente da anni sui campi di regata. Nella Classe 1 Crociera Regata si è imposto Le Coq Hardi, X41 di Maurizio Pavesi. Nella Classe 2 invece ha prevalso Canopo, Grand Soleil 39 di Adriano Majolino. Nella Classe 3 la vittoria è andata a Squalo Bianco, First 35 di Concetto Costa da Catania che si aggiudica anche la combinata overall. Infine nella Classe 4, sempre Crociera Regata, successo di Globulo Rosso Este 31, ormai molto ben messo a punto da un team che unisce esperienza e innesti giovani.

La classifica finale della divisione Racer, vede la vittoria del Maxi 72 Caol Ila R, secondo posto per il Maxi 72 Jethou e terza piazza per il Vismara 62 Supernikka. La classifica finale generale della divisione Racer Cruiser vede al primo posto per il Wally 60 Wallyño di Benoit Froidmont, secondo posto per lo Swan 651 Lorina 1985 di Jean Pierre Barjon, e al terzo posto il Milyus 65 Oscar 3 di Aldo Parisotto che si aggiudica anche la Mylius Cup. La classifica generale della divisione Cruiser Racer fa segnare la vittoria dello Swan 80 Plis Play di Vincente Garcia Torres, seguito dal Vallicelli 78 H20 di Riccardo De Michele, e terzo Rosbeg, lo Swan 651 di Riccardo Pavoncelli.

A BORDO DI SUPERNIKKA


La Rolex Capri Sailing Week va quindi in archivio con numeri e soddisfazioni record. E nel 2020 l’evento crescerà molto, grazie all’annuncio dell’Europeo ORC 2020 a Capri, che aumenterà la flotta con l’arrivo di numerosi equipaggi stranieri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi