developed and seo specialist Franco Danese

Un guasto all’entrobordo e poi l’inferno: barca a fuoco al largo di Ventimiglia

Il fuoribordo è finito in acqua? Ecco come salvarlo
18 maggio 2019
X-Yachts Med Cup: per Spirit of Nerina buona la prima
19 maggio 2019

fuoco
Un guasto all’entrobordo e poi l’inferno: una barca di 12 metri con a bordo quattro piemontesi ha preso fuoco al largo di Ventimiglia. Le fiamme hanno raggiunto anche il tender, impedendo all’equipaggio di raggiungere la riva. Evidentemente, ma questa è una nostra supposizione, non è stato possibile neanche utilizzare la zattera in dotazione: i quattro si sono dovuti gettare in acqua.

Uno di loro non sapeva nuotare, per fortuna sono stati recuperati da un peschereccio e portati a terra, dove la Croce Verde li ha portati in ospedale. (fonte immagine: ansa.it)

L’incendio a bordo non è molto comune, ma nella maggior parte dei casi un’avaria all’entrobordo è la causa più frequente. Ecco perché bisogna conoscerlo a menadito per sapere interpretare eventuali segni premonitori.

In questa scheda (che vi consigliamo di aprire in formato più grande cliccandovi sopra) facciamo un bel ripasso, in modo tale che possiate sempre salpare tranquilli, sapendo dove andrete a mettere le mani in caso di avarie…

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI TECNICA, ACCESSORI & PRATICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.