Un guasto all’entrobordo e poi l’inferno: barca a fuoco al largo di Ventimiglia

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

fuoco
Un guasto all’entrobordo e poi l’inferno: una barca di 12 metri con a bordo quattro piemontesi ha preso fuoco al largo di Ventimiglia. Le fiamme hanno raggiunto anche il tender, impedendo all’equipaggio di raggiungere la riva. Evidentemente, ma questa è una nostra supposizione, non è stato possibile neanche utilizzare la zattera in dotazione: i quattro si sono dovuti gettare in acqua.

Uno di loro non sapeva nuotare, per fortuna sono stati recuperati da un peschereccio e portati a terra, dove la Croce Verde li ha portati in ospedale. (fonte immagine: ansa.it)

L’incendio a bordo non è molto comune, ma nella maggior parte dei casi un’avaria all’entrobordo è la causa più frequente. Ecco perché bisogna conoscerlo a menadito per sapere interpretare eventuali segni premonitori.

In questa scheda (che vi consigliamo di aprire in formato più grande cliccandovi sopra) facciamo un bel ripasso, in modo tale che possiate sempre salpare tranquilli, sapendo dove andrete a mettere le mani in caso di avarie…

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI TECNICA, ACCESSORI & PRATICA

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Coppia motore, cosa è e come funziona

Nel mondo dei motori, entro e fuoribordo, sui depliant e sulle presentazioni dei modelli appare sempre lei. La parola “coppia motore”: viene spesso dato per scontato che chi legge sappia di cosa si stia parlando, ma un piccolo ripasso non

Generatore da spalla - Backboss

Il generatore da oggi te lo porti in spalla. Anche in barca!

Backboss rappresenta molto più di un semplice generatore portatile: è un compagno affidabile per chi necessita di energia in movimento, anche in barca. Questo accessorio, realizzato dall’azienda italiana IDM di Montebelluna, è stato concepito per garantire massima praticità e prestazioni

Registrati



Accedi