developed and seo specialist Franco Danese

Laser: è finita la storia olimpica? L’RS Aero in pole position per sostituirlo

FOTOGALLERY Manifesto dell’Ecomarinaio: ecco chi ci ha messo la faccia
6 maggio 2019
Intervista a Giancarlo Pedote: “Per il mio primo giro del mondo serve prima di tutto umiltà”
7 maggio 2019

Il Laser è nella bufera, probabilmente non si chiamerà nemmeno più così ma ILCA (ve ne abbiamo parlato qui) e in più c’è la possibilità, molto più che concreta, che non sarà più classe olimpica: World Sailing, la Federvela internazionale, ha organizzato approfonditi e capillari “trials” a Valencia per considerare se tenere il singolo progettato da Bruce Kirby nel 1969 per le Olimpiadi di Parigi 2024 o valutare un’alternativa.

Sul banco di prova RS Aero, Laser, Melges 14 e D-Zero. Alla fine dei test in mare effettuati con l’aiuto di 12 velisti professionisti (e dell’analisi dei costi, della qualità costruttiva, del design, della trasportabilità, della capillarità della rete di vendita e di tantissimi altri parametri: potete scaricare il report compieto al link in calce), ne è uscito vincitore l’RS Aero, la deriva dell’inglese RS Sailing, con un punteggio dell’80% (Laser 69%, Melges 14 54%, D-Zero 52%).


Lungo 4 metri e largo 1,4, lo scafo dell’RS Aereo pesa 30 kg. La superficie velica è di 8,9 mq (riducibile a 7,4 per le donne). www.rssailing.com/it/

QUI IL REPORT COMPLETO DI WORLD SAILING

QUI LA NOSTRA PROVA DELL’RS AERO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.