developed and seo specialist Franco Danese

Helly Hansen da 142 anni veste i velisti di tutto il mondo (usando anche il caffè!)

Al VELAFestival 2019 anche le derive: una chicca chiamata Melges 14
5 maggio 2019
Settemari Yacht e Dufour al TAG Heuer VELAFestival 2019
5 maggio 2019

Per comprendere la qualità dell’abbigliamento Helly Hansen, basti sapere che il marchio affonda le sue radici nel 1877, quando il capitano Hansen trovò un modo migliore per resistere alle dire condizioni norvegesi realizzando abiti impermeabili. Oggi il famoso brand norvegese veste i velisti di tutto il mondo con le sue cerate e i suoi accessori. E al TAG Heuer VELAFestival ha portato tutte le sue “chicche”: non solo cerate, salopette, stivali, giacche e accessori.


Ci ha molto colpito la nuova collezione di baselayer LIFA Active Light ancora migliore ed ecologica con l’aggiunta della tecnologia dei fondi di caffè S.Café
che aumenta la protezione solare fino a 50UPF (Ultraviolet protection factor). Aggiungendo fondi di caffè S.Café alla struttura delle fibre LIFA, la protezione solare aumenta notevolmente. I fondi di caffè fanno parte del filamento LIFA, e restano così nella fibra anche dopo ripetuti lavaggi. La tecnologia è presente nella polo a manica corta HH LIFA Active Light Short Sleeve Polo per uomo e nella maglietta da donna HH LIFA Active Light Short Sleeve Shirt per la vela. https://www.hellyhansen.com/

GUARDA LA NOSTRA VIDEOINTERVISTA AD ANDREA CAPACCIOLI DI HELLY HANSEN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi