developed and seo specialist Franco Danese

VELA Cup show con 120 barche! FOTO, VIDEO e CLASSIFICHE

L’italiano che castiga i francesi: Il Velista dell’Anno è Ambrogio Beccaria
3 maggio 2019
Buon vento Marco Demontis, vagabondo dei mari e spirito libero
5 maggio 2019

Oltre 120 barche in acqua, dalle derive ai mini maxi, più di mille velisti coinvolti, e il Golfo del Tigullio pieno di vele e colori a sancire la definitiva rinascita di questi luoghi dopo la terribile mareggiata di ottobre: questo è stata la VELACup di Santa Margherita Ligure al TAG Heuer VELAFestival 2019. La grande veleggiata-regata più affollata del Tirreno non ha smentito le attese: flotta numerosissima ed eterogenea, dagli equipaggi con un animo più crocieristico a quelli dallo spirito più race, tutti insieme lungo un “quadrilatero” di 9 miglia con partenza davanti al porto di Santa Margherita e boe tra Portofino e Zoagli. A tagliare per primo la linea d’arrivo è stato il Farr 53 QQ7 di Salvatore Costanzo, il più rapido a muoversi nelle condizioni variabili del Tigullio.

Partenza con vento intorno ai 10 nodi con qualche raffichetta anche più intensa, poi una grande bolla di bonaccia ha invaso il campo quando la testa della flotta stava superando la seconda boa di percorso, consentendo la fuga delle barche più veloci. Le più piccole hanno invece dovuto aspettare che le nuvole si diradassero e la brezza riacquistasse intensità per completare il percorso.

Durante la premiazione verranno stati estratti un prezioso orologio Tag Heuer Aquaracer ed un Garmin InReach tra tutti i partecipanti alla regata. Per coloro che avevano invece firmato il manifesto dell’Eco Marinaio di Med Plastic, l’associazione del Giornale della Vela che promuove la salvaguardia del mare dai rifiuti plastici, verrà sorteggiato un Sup (la tavola dove si naviga in piedi) della Vetus.

QUI le classifiche complete della VELACup 

QUI la gallery completa

IL 5 MAGGIO AL TAG HEUER VELA FESTIVAL

La giornata si aprirà con la replica della VELACup, ancora centinaia di barche in acqua per una nuova grande festa, con premi per (quasi) tutti in banchina.

Da non perdere sul palco principale sarà l’evento Il vero spirito della vela: vivere in barca mollando tutto, in hobie cat in giro per l’Italia, l’oceano senza niente, sulla scia di Moitessier. Ne parleremo con Fabio e Marina Portesan, Francesco e Giacomo Galimberti, Dan Lenard, Andrea Fanfani, i velisti del Centro Velico Caprera.

A questo link l’agenda completa con gli eventi giorno per giorno http://www.velafestival.com/agenda/

A questo link l’elenco completo degli espositori http://www.velafestival.com/espositori-2019/

IL TAG HEUER VELAFESTIVAL

Il TAG Heuer VELAFestival è la grande festa della vela e della nautica organizzata dal Giornale della Vela. Gli appassionati trovano qui un mix di barche bellissime da 2 a 30 metri; accessori, abbigliamento e vele da acquistare direttamente in stand; servizi per la nautica e per il turismo mediterraneo a 360°; esercitazioni di marineria e scuola vela per grandi e piccini; grandi eventi; video e film di appassionanti storie di mare. Ma la festa non sarà solo a terra e in banchina. In mare, per il quarto anno consecutivo, c’è la VELA Cup (lo scorso anno con 206 barche al via), una manifestazione velica dove si potranno confrontare barche di ogni genere, da tre metri in su, dichiarando semplicemente la lunghezza fuoritutto e la distinzione tra classi “crociera” e “regata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi