Likemeback, l’ultimo film ambientato in barca (e cinque pellicole di culto da rivedere)

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.


Il film Likemeback è ambientato tutto su una barca a vela a noleggio lungo le coste della Croazia
. Ve lo segnaliamo perché è raro che la barca a vela diventi il set di un film. Questa volta la trama è intrigante e attuale: tre amiche malate di smartphone e social network come Instagram, Facebook, nonché selfie, like e followers festaggiano la fine del liceo, decidendo di fare una vacanza in barca a vela in Croazia. Solo una tra loro, complice la caduta in mare del suo smartphone riuscirà a recuperare il contatto con la natura ea liberarsi dalla schiavitù della tecnologia condivisa. Tra tuffi, liti con lo skipper, un po’ di erotismo e panorami mozzafiato, il film non è male ed è ben girato. Piacevole ancor di più se siete appassionati di vela, di mare e di Croazia.

Quando i giovani preferiscono uno schermo allo spettacolo della natura

Racconta il regista Leonardo Guerra Seràgnoli, romano 40enne, sulla genesi del film: “Lo spunto del film è nato un giorno che stavo a Maiorca e ho visto delle ragazze che erano in barca e si portavano il telefonino persino sugli scogli dopo essersi fatte il bagno nelle sacchette anti-acqua. Così mi sono ispirato per la trama di Likemeback dove tre belle diciannovenni preferiscono fissare uno schermo luminoso piuttosto che guardare i bei tramonti e le onde del mare e i vari paesaggi che la natura offre”.

La vita in barca per sapere chi sei

Il regista utilizza il set di una barca per far si che l’essenza delle persone venga svelata e lo spiega così: “Ho fatto vedere a tutte e tre Il coltello nell’acqua di Roman Polanski avvertendole che, come in quel film, la barca dà un po’ questa sensazione di claustrofobia e che ci sarebbero potute essere delle tensioni perché sei costretto ad avere un contatto continuo senza poter andartene”.

Cinque film di vela da rivedere

Se volete fare il pieno di film di mare per il weekend, oltre a Likemeback al cinema, vi consigliamo cinque film di culto per il weekend, da scaricare e vedere o rivedere, eccoli:

1 – ORE 10 CALMA PIATTA
Il film che ha lanciato Nicole Kidman (in epoca prelifting) nell’olimpo del cinema. Una coppia individua in alto mare una goletta in avaria, dalla quale scende su una scialuppa un giovane, che si rivela subito essere un pazzo psicopatico che ha ucciso tutto il suo equipaggio. Riuscirà a fare lo stesso anche con la giovane coppia?

2 – WIND
E’ tipicamente americano trasformare in un film di successo una grande sconfitta sportiva. Il film racconta la vita di Dennis Conner, dalla sconfitta in Coppa America nel 1983, alla creazione del sindacato Team Dennis Conner, fino alla rivincita nel 1987. Perché solo chi cade può risorgere.

3 – WATERWORLD
Kevin Costner è il protagonista (e il produttore) di questo film di fantascienza. Un kolossal girato con un budget mostruoso, inzialmente era stato etichettato come un flop. In realtà, ha guadagnato oltre 100 milioni di dollari netti. Se amate esplosioni ed effetti speciali, fa per voi. Bellissimo il trimarano di Costner!

4 – DEEPWATER
Seguiamo la tragica partecipazione dell’inesperto Donald Crowhurst alla prima Golden Globe Race nel 1968 contro mostri sacri come Bernard Moitessier e Robin Knox-Johnston. Emozione allo stato puro, tornando agli albori della vela oceanica.

5 – ALL IS LOST
Una lotta titanica contro i limiti umani per sopravvivere a bordo di una barca che sta per affondare a 1700 miglia da Sumatra. Una grande interpretazione (muta) di Robert Redford. Un film molto discusso per le “inesattezze” tecniche, ma che nulla tolgono al pathos dell’avventura.

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI GENTLEMEN & SKIPPERS

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'equipaggio di Ineos Team Britannia sarà vestito da Henri Lloyd per l'America's Cup 2024

Ecco cosa indosseranno i campioni della Coppa America 2024

Manca sempre di meno all’appuntamento con l’America’s Cup 2024 che si terrà nelle acque antistanti Barcellona. Come si vestiranno i componenti dei team e degli equipaggi della Coppa? Nonostante molti marchi e team non abbiano ancora svelato i dettagli, siamo

Registrati



Accedi