developed and seo specialist Franco Danese

Tag Heuer VELA Festival 2019: Grand Soleil c’è. Vieni a scoprire il GS 48 Performance

“Né ricchi né hippie: siamo persone normali che hanno scelto di vivere in barca”
8 aprile 2019
BUONE IDEE Il borsone “wifi” di Eversail… e i suoi fratelli
8 aprile 2019

Grand Soleil 48 Performance

Continuano ad arrivare novità in vista del Tag Heuer VELA Festival 2019 di Santa Margherita, dal 2 al 5 maggio. A confermare la sua presenza è infatti un cantiere storico del made in Italy, il Cantiere del Pardo. Grand Soleil esporrà il nuovo GS 48 Performance firmato da Marco Lostuzzi.

GS 48, TRA PERFORMANCE E RACE

Il progetto del Grand Soleil 48 Performance è nato dalla collaborazione di tre importanti team: l’ufficio tecnico del Cantiere del Pardo, lo studio Nauta Yacht Design che ha curato interni e coperta, e Marco Lostuzzi per l’architettura navale.

Un’importante novità arriva sotto l’aspetto delle tecniche di costruzione: l’armatore avrà a disposizione tre differenti scelte, la versione Race in infusione può essere realizzata in epossidica e vetroresina o in epossidica e carbonio con ben quattro paratie in composito, mentre la versione Performance, laminata a mano, è in vinilestere e vetroresina (con la paratia maestra in composito). La costruzione in infusione con l’utilizzo di epossidica e carbonio è una novità per Del Pardo, che garantirà alla versione Race caratteristiche di rigidità e leggerezza cruciali per lo sviluppo di performance di alto livello.

Il piano di coperta è uno dei punti più interessanti del nuovo Grand Soleil 48: è infatti principalmente qui che la versione Race si trasforma in Performance o viceversa. La prima si presenta con sei o otto winch in coperta (sono previsti infatti anche due winch a poppa per regolare il paterazzo sdoppiato), un pistone idraulico a prua per regolare lo strallo, un fiocco dotato di rotaie trasversali per regolare il punto di scotta e una delfiniera lunga quasi il doppio di quella presente a bordo della versione Performance per avere maggiore superficie velica alle portanti.
La versione Performance è invece attrezzata con quattro winch a portata del timoniere e fiocco autovirante di serie per consentire una facile gestione della barca anche in equipaggio ridotto e una maggiore comodità a bordo. Per quanto riguarda il layout esterno è inoltre possibile configurare le finestrature a scafo secondo i gusti dell’armatore, fino ad arrivare a una versione totalmente “nuda”.

Lunghezza fuori tutto = 14.90 m
Baglio MAX = 4.50 m
PESCAGGIO = 2,60; 3,0 m (STD e Race)
Disloc. = 11500 kg; 10500 kg (STD e Race)
Sup.VEel = 137 mq; 143 mq; (STD e Race)

www.grandsoleil.net

SCOPRI TUTTE LE NEWS DEL TAG HEUER VELAFESTIVAL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.