developed and seo specialist Franco Danese

Velista dell’Anno TAG Heuer: ecco chi sta andando forte in semifinale

Défi Atlanrique: che bravi gli italiani sui Class 40!
4 aprile 2019
Strane storie dal Mar Nero: in barca a vela verso “l’isola fantasma”
4 aprile 2019


Non sono passati neanche due giorni dall’apertura dei voti della semifinale del Velista dell’Anno TAG Heuer
(il premio più prestigioso della vela italiana, assegnato dal Giornale della Vela fin dal 1991) e avete già votato in più di 7.200 su http://velistadellanno.giornaledellavela.com! In questa fase il vostro voto ha valore consultivo (la Giuria del Giornale della Vela terrà conto anche delle vostre preferenze per selezionare i finalisti tra i quali, alla Serata dei Campioni del 3 maggio al TAG Heuer VELAFestival di Santa Margherita, sarà svelato il Velista dell’Anno e tutti gli altri premi) ma la bagarre è accesa più che mai.

VOTA QUI IL TUO VELISTA DELL’ANNO

Vediamo come stanno andando le votazioni…

LE STORIE DELLA TOP THREE
In testa, con oltre 1.100 voti, c’è Pierluigi De Felice: napoletano classe 1981, dopo il successo nel circuito Extreme Sailing Series del 2017 con Sap, sempre con lo stesso equipaggio ha chiuso terzo nel 2018 ma soprattutto ha siglato il suo ritorno su Luna Rossa nel team che andrà a sfidare la Coppa America nel 2021. Se ciò non bastasse ha preso parte alla vittoria di Stig nel circuito Melges 40.

Il suo curriculum è costellato di successi: Pierluigi (per gli amici Pigi) Inizia la sua carriera velica a 7 anni navigando con l’optimist proseguendo con il 420 e il 470 per poi entrare nel Team di Mascalzone Latino con il quale partecipa alla 31 e 32 America’s Cup. Nel 2012 entra a far parte del team Luna Rossa con il quale vince l’ACWS 12-13 e partecipa alla 34^ America’s Cup a San Francisco, continua la preparazione per la 35 AC ma il Team decide di non parteciparvi ed  ora e’ nuovamente coinvolto nel ruolo di Sail trimmer per la 36 America’s cup che si svolgerà a Auckland nel 2021. Pigi nella sua carriera ha vinto i maggiori circuiti internazionali ACWS LV Trophy Extreme Sailing Series Tp 52 M40  M32 e Farr40 e’ stato 1 primo nella Isaf World Match Racing ranking ha vinto il Louis Vuitton Trophy Nice e conquistato 2 Ori 4 Argenti e 4 Bronzi in campionati del Mondo in diverse classi e ha conquistato 11 titoli Nazionali.

Al secondo posto il Grand Solei 39 Morgan IV, di Nicola de Gemmis, con oltre 800 voti. Un grande 2018 per Morgan IV del barese Nicola de Gemmis, che alla Rolex Capri Sailing Week ha primeggiato sia nel Campionato Nazionale del Tirreno che alla regata dei Tre Golfi, nella classe 2 del rappruppamento ORC-A. Inoltre ha vinto il trofeo Punta Stendardo a Gaeta e il titolo italiano nella classe 2C del gruppo A.

In terza posizione Sofia Tomasoni, con 681 voti: Alla prima apparizione del kiteboard TT:R (Twin Tip Racing) alle Olimpiadi (per ora solo quelle giovanili) l’Italia sale subito sul tetto del mondo con la straordinaria Sofia Tomasoni, dopo una una stagione ricca di soddisfazioni: in un anno ha trionfato al mondiale e all’europeo giovanile a Dakhla in Marocco, al mondiale kitesurf e anche ai campionati nazionali giovanili, oltre ad aver vinto l’argento ai mondiali youth di TT:R.

Ma siamo solo all’inizio…

Una doverosa postilla: il nostro team di informatici monitora 24 ore su 24 l’andamento delle votazioni e qualora riscontrasse irregolarità e voti “sospetti” provvederà in tempo reale alla loro rimozione.

QUI POTETE VISUALIZZARE LA CLASSIFICA COMPLETA

QUI IL REGOLAMENTO DETTAGLIATO DEL VELISTA DELL’ANNO

TRE VOTI PER FASE
A partire da quest’anno ci sono due novità: sarà possibile assegnare tre voti per fase (e non più uno solo)! Potete decidere di dare tre preferenze a un singolo candidato, oppure di dividerle tra più candidati. Per la validazione di ogni voto, vi sarà richiesto l’indirizzo email: vi consigliamo di scrivere quello giusto, il perché lo scoprite tra poco:

VOTA E VINCI!
Quest’anno ci sono due (golosissime) occasioni in più per votare i vostri candidati preferiti del Velista dell’Anno. Tra tutti i votanti del sondaggio che prenderanno parte alla Serata dei Campioni (vi verrà richiesto di registrarvi all’evento con la mail che avete fornito in fase di voto), venerdì 3 maggio alle 19 al TAG Heuer VELAFestival, verranno sorteggiati un prestigioso cronografo Aquaracer del nostro storico partner TAG Heuer e, grazie al nuovo partner del Velista dell’Anno Globesailor un weekend lungo in barca messo a disposizione da Sail Italia (8-9-10 maggio 2020 nella base di Procida a bordo di un Beneteau Oceanis 38, 3 cabine e 2 bagni, skipper escluso).

IL PREMIO TAG HEUER YOUNG BY B&G
Quest’anno il vincitore del premio riservato ai giovani under 23 è ancora più ricco grazie a B&G, marchio del gruppo Navico tra i leader nell’elettronica per barche a vela: B&G premierà il vincitore con un’indimenticabile esperienza in cui avrà la possibilità di confrontarsi con velisti olimpici, acquisire consigli e imparare il più possibile sulle tecnologie utilizzate in una regata “pro” e quindi crescere come velista e a livello professionale. Il premio si aggiunge al cronografo TAG Heuer Aquaracer che viene assegnato di rito ai premiati del Velista dell’Anno

SCOPRI TUTTE LE NEWS DEL VELISTA DELL’ANNO

1 Comment

  1. MARINA ha detto:

    Buongiorno,
    non ho ancora votato in questa fase e quando ci provo appare la scritta “hai raggiunto il limite massimo dei voti. Ad una mia amica risulta avere votato per altri candicati ancora prima di avere digitato qualunque cosa. Perché? Non è sgtrano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi