ESCLUSIVO Ritrovato testo originale di “Destra Sinistra” di Giorgio Gaber: parla di vela!

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Molti di voi conoscono la celebre canzone di Giorgio Gaber, “Destra Sinistra”: un testo provocante e contro le facili etichette e i luoghi comuni. Quello che non saprete, però, è che il cantautore milanese nutrisse una passione nascosta per la vela. Siamo venuti in possesso del manoscritto originale della canzone dove Gaber analizzava, ironicamente, che cosa fosse di destra e di sinistra in barca. Il testo, giudicato dal suo produttore Aurelio Pesce troppo “di nicchia” per i contenuti tecnici, fu bocciato e sostituito con la versione che tutti conoscete.

Ma ecco, secondo Gaber quali erano i luoghi comuni che identificavano la “destra” e la “sinistra” a bordo. Molti vi strapperanno il sorriso: di questi tempi, è oro!

Tutti noi ce la prendiamo con la storia
Ma io dico che la colpa è nostra
È evidente che la gente è poco seria
Quando parla di sinistra o destra.
Ma cos’è la destra cos’è la sinistra…

La spaghettata in barca è di sinistra, con la bottarga invece è un po’ di destra

La precedenza è sempre di destra, soprattutto se hai mure a sinistra

Dare fondo in rada è di sinistra, il marina “luxury” è di destra

Bernard Moitessier era di sinistra, Russell Coutts è un po’ di destra

Le sigarette da rollare sono di sinistra, di fabbrica sono di destra.
Buttarle in mare è un po’ da stronzi, che tu sia di sinistra o destra

La barca in alluminio è di sinistra, quella di carbonio è un po’ di destra

L’Oceano in solitario è di sinistra, ma lo sponsor è di sicuro a destra

Il climatizzatore è di destra, la manica a vento invece è di sinistra

Il fiocco coi garrocci è di sinistra, il rollafiocco è un po’ di destra

Il timone a barra è di sinistra, la doppia ruota è un po’ di destra

Le vele in dacron sono di sinistra, il laminato è un po’ di destra

I bagni dello skipper sono a sinistra, la cabina armatoriale è a destra

Chi parte in boa mure a sinistra, se lo becco a terra gli do un destro…

RITORNELLO: Barchetta mia, barchetta mia, la vela è una questione di magia… È una passione, l’ossessione che ti prende senza età, una passione che mai più ti lascerà!

Ebbravo Gaber!

P. d. A.

QUI IL LINK SEGRETO ALL’AUDIO DELLA CANZONE COMPLETA


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “ESCLUSIVO Ritrovato testo originale di “Destra Sinistra” di Giorgio Gaber: parla di vela!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Polizia Slovena

Se hai un natante… SLOVENIA PROIBITA

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Se

Torna su