developed and seo specialist Franco Danese

I grandi protagonisti della vela? Vi aspettano al TAG Heuer VELAFestival!

PROVATA. Swan 65, a bordo di una super barca. FOTO
25 marzo 2019
BARCHE USATE. Elan 340, garantisce Rob Humphreys
26 marzo 2019


Siete pronti per il TAG Heuer VELAFestival? Quest’anno la grande festa della vela, a Santa Margherita Ligure dal 2 al 5 maggio, avrà tantissime novità. Cominciamo a svelarvene una importante. Gli eventi, per la prima volta, saranno suddivisi per temi: toccheranno (con una sola eccezione) tutte le sfaccettature di quel meraviglioso mondo che vi raccontiamo ogni mese su questa rivista e potrete toccare con mano a Santa Margherita: la vela. Saranno aperti a tutti nell’area dedicata con palco nella “piazza” del VELAFestival. Saranno un gustoso antipasto prima della Serata dei Campioni del Velista dell’Anno e delle premiazioni della VELA Cup. Ecco che cosa succederà:

2 MAGGIO, ORE 17. COSI’ ABBIAMO SALVATO SANTA MARGHERITA
Si parte giovedì 2 maggio, alle ore 17, con il primo grande incontro che apre la manifestazione, “Così abbiamo salvato Santa Margherita”. Insieme alle istituzioni e ai testimoni della mareggiata che ha messo in ginocchio il Tigullio, vi racconteremo la rinascita di Santa Margherita con foto e video: una bell’esempio di come, rimboccandosi le maniche, “insieme si vince” (rubiamo le parole al sindaco di Santa Paolo Donadoni).

3 MAGGIO, ORE 17. SIAMO TUTTI ECOVELISTI
Venerdì 3 maggio, come antipasto della Serata dei Campioni, dove scoprirete chi sarà il Velista dell’Anno 2018, vi sveleremo come diventare dei veri velisti a impatto zero: e non potevamo che farlo con il testimonial più “eco” che c’è, Matteo Miceli.

Il navigatore solitario che nel 2014 si è lanciato nel giro del mondo “senza emissioni”, con a bordo due galline e un orto idroponico. Impossibile non eleggerlo membro onorario di Medplastic: Matteo vi racconterà tutte le soluzioni pratiche per la vostra barca (dai pannelli solari alle acque grigie) e i comportamenti da tenere a bordo per rispettare il mare al 100% e condividerà il palco con tanti altri eco-velisti. E in più, potrete toccare con mano la sua barca, Eco40, rimessa a nuovo e in banchina al VELAFestival! Ma non ci sarà solo Miceli: Ambrogio Beccaria, il giovane navigatore solitario che ha messo in riga i francesi sui Mini 650, ci racconterà perché la vela è già di per sé un’attività “eco”.

Avremo tante testimonianze dalla scuola vela più grande d’Italia, il Centro Velico Caprera, da sempre in prima fila per quanto riguarda la protezione dell’ambiente. Ne approfitteremo anche per premiare i “cacciatori di plastica” che si sono sporcati le mani l’estate scorsa in giro per il Mediterraneo e che hanno mandato le foto delle loro catture su Instagram per il contest “No Plastic” ideato da Medplastic.

4 MAGGIO, ORE 17. COSI’ SARA’ LA VELA
Si prosegue sabato 4, prima della premiazione della VELA Cup: dalle 17 vi raccontiamo il presente e futuro della vela. Si parlerà di innovazione: sapete che la prima barca con parti stampate in 3D è nata in Italia, a Palermo? L’hanno realizzato i ragazzi della startup Ocore, i siciliani Francesco Belvisi e Daniele Cevola. E cosa vuole dire, oggi, fare foiling? Ne parleremo con chi, ogni giorno, “vola” sull’acqua, sui Moth e sulle più veloci derive volanti. E ancora: avremo sul palco i giovani velisti che costituiscono le più concrete speranze olimpiche, tra cui Sofia Tomasoni.

5 MAGGIO, ORE 16. IL VERO SPIRITO DELLA VELA
Chiuderemo in bellezza con l’incontro del 5 maggio (ore 16), nel corso del quale scopriremo lo spirito originale e più puro della vela, con tanti protagonisti: la famiglia Portesan ci racconterà la storia di un sogno di molti velisti, da loro realizzato. Quello di mollare tutto e andare a vivere in barca. Fabio, Marina e i figli Valerio e Leilani saranno a disposizione per rispondere alle vostre domande e curiosità. Assieme a loro sul palco i fratelli Giacomo e Francesco Galimberti, che l’estate scorsa hanno deciso di circumnavigare l’Italia in Hobie Cat dormendo in spiaggia all’addiaccio lungo le coste e, da veri boy scout, cucinandosi i pesci pescati con falò improvvisati. Confermata anche la presenza di Andrea Fanfani, fresco di navigazione oceanica sulla scia di Moitessier con il suo Marchi 47 Tatì (con tanto di tempeste affrontate).

Tutti gli eventi (anche quelli “all day”, ogni giorno dalle 11 alle 16.30: i film cult di vela sul maxischermo del TAG Heuer VELAFestival e gli incontri con gli specialisti e i professionisti della vela) saranno trasmessi in streaming sui nostri canali.

Quello che avete letto è solo una piccola anticipazione “rubata” nei nostri file “work in progress”: il programma degli eventi si arricchirà ulteriormente con altri personaggi e potrà subire piccole modifiche… Ma come base non è affatto male!!!

SCOPRI TUTTE LE NEWS DEL TAG HEUER VELAFESTIVAL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi