BARCHE USATE. Rustler 36, lo sloop che ha vinto il Golden Globe

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>
PHOTO CREDIT: Barry Pickthall/PPL/GGR.

Il Rustler 36, la barca con la quale Jean Luc Van de Heede ha vinto il Golden Globe (Leggi QUI), è una di quelle barche per la quale il tempo non passa mai e che ha nelle sue doti marinare e nella sua robustezza i suoi punti di forza. La sua vocazione a lunghe navigazioni, nonostante i soli 11 metri di lunghezza, è testimoniata dai numerosi armatori che hanno compiuto attraversate oceaniche. Pensato e costruito con grande cura dei particolari, è stato studiato per offrire grande sicurezza in navigazione e comfort essenziale nella vita di bordo. Esteticamente si presenta con una linea molto classica caratterizzata da murate basse, dritto di prua inclinato e arrotondato, poppa rovescia e cavallino accentuato.La chiglia lunga funge anche da skeg del timone contribuisce a fornire a questo 36 piedi un’ottima stabilità di rotta e un morbido passaggio sull’onda anche in presenza di mare formato. L’armo è in testa d’albero con un piano velico tipico degli anni ’80 con una randa a basso allunamento e una vela di prua ad alta sovrapposizione.

COPERTA

Il timone a barra necessita di una certa prestanza fisica ma ha sempre dato la sensazione di avere la barca sotto controllo grazie anche alla giusta larghezza del pozzetto che permette di puntare comodamente i piedi sulla panca di sottovento. L’ergonomico posizionamento dell’attrezzatura di coperta permette di manovrare agevolmente anche in presenza di equipaggio ridotto e di rimanere sempre protetti all’interno del pozzetto. La scotta randa, a paranco, è facilmente utilizzabile dal timoniere.

INTERNI

Più classici e marinari di così non si può. Scendendo sottocoperta, a sinistra il carteggio e a destra la cucina a C. Al centro il quadrato con divani contrapposti che si tramutano in cuccette. A prua c’è la cabina matrimoniale e a poppa due cuccette sovrapposte. Un solo bagno e molte zone di stivaggio.

Valutazione media sul mercato dell’usato 90.000 euro

Lunghezza fuori tutto 10,77 m

Larghezza 3,35 m

Sup. velica 64,40 mq

Pescaggio 1,67 m

Dislocamento a vuoto 7.623 kg

Posti letto 5+1

Serbatoio acqua 160 l

Serbatoio carburante 220 l


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su