developed and seo specialist Franco Danese

RORC Caribbean 600: Maserati va forte, Wizard in fuga, in ritardo le altre italiane

Il più grande cantiere di barche a vela del mondo “si allea” con la scuola vela più famosa d’Italia
18 febbraio 2019
Venduto il superyacht di James Bond per 9 milioni di euro!
19 febbraio 2019

Per il grosso della flotta della RORC Caribbean 600 il primo quarto di regata è già alle spalle con medie di percorrenza decisamente importanti per il grosso della flotta. Le notizie per le imbarcazioni italiane impegnate sono agrodolci.

La partenza

Il Multi 70 Maserati sotto la guida di Giovanni Soldini è saldamente al comando su Argo, staccato di 13 miglia, quando al traguardo ne mancano ancora 270. Meno buone le notizie per il Mylius 50 Ars Una e per il Wally 60 Good Job Guys. Entrambe le barche hanno già percorso circa 170 miglia si percorso e ne hanno ancora 430 davanti, ma pur lottando nel bel mezzo della flotta al momento vengono date lontano dalle posizioni di testa in tempo compensato, ma c’è ancora tantissimo tempo per cambiare la carte in tavola. Ricordiamo che la vittoria della regata viene assegnata dalla classifica IRC overall. A guidare saldamente la flotta in tempo reale è il Volvo 70 americano Wizard, in questo momento dato in testa anche in tempo compensato.

Il duello Maserati-Argo

Singolare il ritiro del nuovo Maxi 72 Bella Mente, skipper Terry Hutchinson, uno dei favoriti per la vittoria finale: nelle condizioni dure dopo la partenza la barca ha iniziato a imbarcare molta acqua, imponendo un immediato ritiro per verificarne le cause.

TRACKING QUI


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi