developed and seo specialist Franco Danese

Il più grande cantiere di barche a vela del mondo “si allea” con la scuola vela più famosa d’Italia

bandiere dei pirati
CONOSCERE Le bandiere dei pirati (e voi, quale scegliereste?)
18 febbraio 2019
RORC Caribbean 600: Maserati va forte, Wizard in fuga, in ritardo le altre italiane
19 febbraio 2019

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!


Con l’obiettivo di offrire il migliore insegnamento velico e la più significativa esperienza a bordo
, il Centro Velico Caprera (centrovelicocaprera.it) annuncia la partnership con Beneteau, uno dei cantieri più antichi al mondo e leader nel settore della vela, che prevede la fornitura dei nuovissimi First 27 per il corso di perfezionamento cabinato/precrociera C3. Aggiungendo alla propria flotta, quattro di queste super sport-boat, il Centro Velico Caprera diventa la prima scuola al mondo a poterne disporre.

Il Centro Velico Caprera è una scuola di amore per il mare, la natura e l’uomo che in oltre 50 anni di storia ha avviato più di 120mila allievi alla pratica della vela, trasmettendo loro il proprio impegno nella conservazione del territorio in cui è inserito, l’arcipelago de La Maddalena. Il tratto di mare del Centro Velico Caprera è una vera e propria palestra naturale per la pratica marinara perché presenta condizioni di vento e di acque uniche nel Mediterraneo. Questo è il luogo ideale per muovere i primi passi, crescere e perfezionarsi nella formazione velica, in un clima di amicizia e divertimento.

Aperta ad allievi di ogni età e competenza, la scuola mette a disposizione gli istruttori più competenti e la flotta di imbarcazioni più stimolante e performante: questa filosofia ha spinto il Centro Velico Caprera ad acquisire i First 27 di Beneteau. Fondato a Saint-Gilles-Croix-de-Vie nel 1884, il cantiere francese è stato pioniere della nautica da diporto fin dalle sue origini grazie a un approccio progettuale e produttivo d’avanguardia, per consentire al maggior numero possibile di persone di realizzare i propri sogni in mare.

Ispirato dall’esperienza di skipper del suo architetto, Sam Manuard, il First 27 è una barca a vela robusta e leggera, sportiva e divertente grazie alla carena a spigolo che corre fino alla poppa, alle murate verticali, all’ampia larghezza al galleggiamento e al doppio timone. Inoltre, il sartiame in carbonio e la profonda chiglia di piombo, che rappresenta il 50% del peso totale, assicurano una stabilità eccellente. Potente, spaziosa e confortevole, è dotata di dettagli intelligenti che caratterizzano i suoi interni di design. Omologata in categoria CE B, tiene il vento fino a forza 8.

“Dal 1967, il Centro Velico Caprera è all’avanguardia nell’insegnamento della pratica velica, riuscendo a portare ogni allievo a sviluppare familiarità con le imbarcazioni e le tecniche di navigazione, per raggiungere quel perfetto equilibrio fra confidenza e rispetto nei confronti del mare. Tutto questo è possibile anche grazie al fatto che la scuola continua a investire in barche dalla forte componente innovativa”  ha commentato Paolo Bordogna, Presidente del Centro Velico Caprera.

«Siamo molto orgogliosi che il First 27 sia stato scelto dal Centro Velico Caprera. Oltre a costruire barche, la nostra missione è quella di incoraggiare e promuovere l’educazione velica. Il fatto che la più rinomata scuola di vela italiana abbia scelto di integrare il First 27 nella propria flotta è un grande onore e dimostra la capacità di Beneteau di rispondere alle esigenze della comunità educativa. Siamo ansiosi di lavorare a stretto contatto con il Centro Velico Caprera e rafforzare la nostra partnership nei prossimi mesi», ha aggiunto Gianguido Girotti, General Manager di Beneteau.

“E’ stata una selezione molto approfondita e che ha coinvolto un gran numero di barche di questo segmento e sono rimasto colpito dalle performance dei nuovi First 27 di Beneteau che abbiamo appena acquisito”, ha commentato in Germania Enrico Bertacchi, Segretario Generale del Centro Velico Caprera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi