developed and seo specialist Franco Danese

B34: Luca Brenta Yachts ripensa la dimensione day sailer

FarEast sbarca in Italia, e c’è anche la nuova SV 14
17 febbraio 2019
VIDEO e FOTO Le poiane “veliste” che danno spettacolo in mare aperto
18 febbraio 2019

Una barca versatile. Questo vuole essere il nuovo B34, una barca che riprende lo stile che ha contraddistinto la produzione di Luca Brenta con alcune novità: non solo daysailer, ma una barca più completa e dalla filosofia in parte più ampia. Per frizzanti weekend a vela, per regate di club o anche, con i giusti accorgimenti, per le regate d’altura. Una barca che verrà presentata con la possibilità di essere personalizzata in base alle finalità di utilizzo.

L’idea è stata quella di progettare un monoscafo di 10 metri di lunghezza, che fosse semplice, senza compromessi, pensato per essere velocissimo sull’acqua in tempo reale e che, fosse gestibile con un equipaggio ridotto, pensato anche per uscite in solitario.

Alla base di tutto il progetto c’è la ricerca di prestazioni elevatissime come la miglior ricetta per divertirsi, ottenere risultati nelle regate e soprattutto dare longevità a questo nuovo day sailer.

Il B34 ha uno studio ergonomico del suo grande pozzetto che consente la comoda seduta di 6 persone, la regolazione della randa e del fiocco con sistemi automatizzati da winch elettrici.

Il fiocco è gestito con una rotaia auto-virante, la delfinista integrata permette l’issata di Code O e gennaker quando l’andatura si allarga dalla bolina larga alla lasco.

Le linee d’acqua di questo 34 piedi prendono lo spunto iniziale dalle imbarcazioni disegnate da Luca Brenta negli ultimi anni, con le loro linee e design inconfondibile.

La costruzione sarà in resina epossidica tessuti ibridi di carbonio per lo scafo, tutte le  strutture in tessuti unidirezionali di carbonio, per un manufatto rigido e leggero.

L’allestimento interno prevede un design minimale nel tipo stile Brenta, con un letto matrimoniale a prua, un armadio e wc nascosto in una panca nella sezione dell’albero , due panche / divani / cunette , nella zona dell’entrata corredati da due mobiletti contenenti lavello a destra e frigo / fornello a sinistra.

Il B34 si propone come un daysailer con le capacità di week-ender per i velisti più sportivi. Le caratteristiche di un leggero interno minimale da daysailer, la costruzione tecnologica come quella di un racer puro, pongono il B34 anche sotto la veste di un luxury racer.

Enrico Malingri, direttore tecnico del cantiere, sarà disponibile a seguire i clienti in scelte ad hoc per la configurazione della propria barca, per sfruttare al meglio questo gioiello disegnato dalla matita di Luca Brenta.

Un albero in carbonio ad alto modulo con sartiame in tondino, attrezzatura di ultimissima generazione e tanti piccoli dettagli di alto pregio, completano l’efficacia e il look di questo daysailer. La superficie velica in bolina, nella versione race con randa square top si aggira attorno ai 68 m2, mentre alle portanti sarà circa sui 180 m2 grazie ad un gennaker in testa albero e ad una delfinista integrata di 1 mt.

Ci saranno anche optional pensati per la crociera come un tavolino smontabile per il pozzetto e la scaletta per il bagno, doccietta fredda e calda in pozzetto.

Il tutto per le due anime vincenti di questa barca che un weekend la vede portare a spasso un gruppo di amici e il week end successivo partecipare ad una regata gentelmen driver.

Dati tecnici:

LOA : 9,99 mt.

LWL : 9,99 mt.

B Max : 2,85 mt.

Draft : 2,40 mt racing / optional cruise 2,00 mt. (Removable Keel)

Construction : Infused E-Glass/Carbon fabric – reinforcement and structure 100% carbon.

Mast : Aluminum / Optional Carbon.

Main sail area: 40 m2

Jib Area : 27 m2

Code O area  : 80 m2

Gennaker area : 125 m2

http://b-yachts.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.