VelaFestival 2019: dal charter alla Ice Cup, ecco le ultime novità

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Foto Andrea Rizzato /Ice Yachts

Nuova settimana, nuovi ingressi tra le aziende che hanno confermato la loro presenza al VelaFestival 2019, dal 2 al 5 maggio a Santa Margherita Ligure. Questa settimana andremo alla scoperta di alcune compagnie charter e vi sveliamo in anteprima il primo dei cantieri che hanno già detto si alla nostra festa della vela.

Sailor.Tex

Sailor.Tex nasce per volontà del suo fondatore Matteo Italo Ratti nel 1992 a Domaso, cittadina sul lago di Como. Ai suoi esordi, la Società disponeva di piccole imbarcazioni a vela con deriva mobile. Nel tempo la Società si è ampliata ed ha acquisito importanza, approdando nei mari italiani con la prima imbarcazione a vela.  Attualmente Sailor.Tex dispone di una flotta di imbarcazioni a vela di metrature fino ai 16 metri, dotate tutte di elevati standard di qualità e sicurezza. Una flotta di ecccellenza, che ha scelto come propria base nautica principale il miglior porto turistico d’Italia: Marina Cala de’ Medici, comodamente raggiungibile sia in macchina che in aereo.  www.sailortex.it

Kiriacoulis

La Kiriacoulis Italia fa parte della Kiriacoulis Mediterranean e ha molteplici interessi, tra questi attraverso la KG med marina, gestisce una rete di porti turistici, con circa 3000 posti barca. La Kiriacoulis è organizzata con 25 Basi di assistenza di cui 23 nel Mediterraneo (7 in Italia). Il Gruppo è concessionario per il mercato unico europeo dei più importanti cantieri, come Bavaria, Dufour e altri prestigiosi marchi. Grazie alla presenza di Kiriacoulis il VelaFestival si arricchisce di un elemento in più per tutti coloro che amano la vela in vacanza ma non possiedono una barca, aprendo così le porte anche al charter internazionale. www.kiriacoulis.it

Ice Yachts

Non poteva mancare poi una delle punte di diamante della cantieristica made in Italy. Ice Yachts già da qualche anno ha scelto il VelaFestival per presentare alcune delle sue novità e anteprime. Un cantiere che ha fatto della costruzione ad alta tecnologia il suo marchio di fabbrica, applicata a performace cruiser di rara eleganza e velocità. Il cantiere ci ha comunicato che per l’edizione 2019 esporrà due Ice 52 dalle versioni differenti e i nuovissimo Ice 60. In più, per tutti gli armatori Ice, da non perdere all’interno della VelaCup, la IceCup confermata dopo il successo del 2018. www.iceyachts.it

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'equipaggio di Ineos Team Britannia sarà vestito da Henri Lloyd per l'America's Cup 2024

Ecco cosa indosseranno i campioni della Coppa America 2024

Manca sempre di meno all’appuntamento con l’America’s Cup 2024 che si terrà nelle acque antistanti Barcellona. Come si vestiranno i componenti dei team e degli equipaggi della Coppa? Nonostante molti marchi e team non abbiano ancora svelato i dettagli, siamo

Registrati



Accedi