developed and seo specialist Franco Danese

Solaris: ecco il nuovo 64 RS, ma quante novità per il 2019

Il manifesto del regatante… secondo l’immortale Sir Peter Blake
28 gennaio 2019
Santiago Lange e Max Sirena vi aspettano al Galata Museo del Mare!
28 gennaio 2019

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Lo stand Solaris a Dusseldorf

Anche quest’anno il cantiere Solaris era il fiore all’occhiello del made in Italy al Salone di Dusseldorf con uno stand che non poteva certo passare inosservato. Quattro modelli in esposizione, il nuovo 44 presentato ai saloni autunnali, il Solaris 50, il Solaris 55, e il nuovissimo Solaris 64 RS presentato per l’occasione a Dusseldorf.

Solaris 64 RS

Il 64 riprende la tradizione di una parte della produzione Solaris, ovvero quelle barche pensate anche per le lunghe navigazioni, ma reinterpretata come sempre in chiave moderna con la firma di Soto Acebal. La tuga in stile raised saloon contribuisce a quell’effetto di comunicazione interno/esterno che è la chiave delle barche che nel loro DNA oltre alla sportività portano una filosofia da bluewater cruising. Lungo 19,40 mt, largo 5,40 e con un pescaggio massimo di 3,30 mt, il Solaris 64 RS promette di essere una delle barche più interessanti della stagione 2019.

E’ solo una delle novità di Solaris per il 2019, in arrivo sempre a firma Soto Acebal c’è infatti anche un 80 piedi che come filosofia sarà in linea con il nuovo 64′. Dai numeri preliminari pubblicati da Soto Acebal, sarà lungo 23,99 mt, con una larghezza di 6,39 mt e un pescaggio massimo di 4 mt.

Se ciò non bastasse Solaris ha deciso anche di potenziare la propria sede produttiva di Aquileia che è in fase di allargamento per consentire una produzione ancora più efficiente sia da un punto di vista numerico che qualitativo.

www.solarisyachts.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi