Festa italiana in Nuova Zelanda: il mondiale O’pen Bic parla italiano

Giovani velisti italiani crescono. Vincere una competizione internazionale, su qualsiasi barca, non è mai facile. Vincere un mondiale nella lunghissima trasferta neozelandese è qualcosa che resta per sempre. L’azzurro Davide Mulas (LNI Sulcis) domina la settimana di regate del Mondiale O’Pen Bic 2019 disputato nella Baia delle Balene in Nuova Zelanda e con questa serie di risultati – 1,3,1,1,8,3,6,10,4,(12),(11),2 – vince la medaglia d’Oro tra gli Under 17.

In seconda piazza l’australiano Travis Wadley, medaglia d’Argento. Terza posizione per un altro italiano Leopoldo Sirolli (CV Arco) che piazza un primo posto nell’ultima prova di oggi, scalza dal podio il padrone di casa Josh Hyde, quarto in classifica generale, e si prende una meritata medaglia di Bronzo. Quinto l’australiano Zachary Sprunt.

Sempre tra gli U17 da segnalare il nono posto di Ludovica Cui (LNI Sulcis), il 17esimo di Federica Benvenuti Gostoli (LNI Ancona), il 20esimo di Leonardo Nonnis (LNI Villasimius) e il 64esimo di Alice Sussarello (LNI Sulcis).

Nella classe Under 13 il primo posto e la relativa medaglia d’Oro se li aggiudica l’australiana Breanne Wadley seguita dal neozelandese Ted Houry, medaglia d’Argento e dalla francese Tiphaine Rideau, medaglia di Bronzo. Quarta l’australiana Zachary Sprunt e quinto il giapponese Saki Nukui. Chiudono il Mondiale in decima e 57esima posizione rispettivamente gli azzurrini Elias Nonnis (LNI Villasimius) e Chiara Sussarello (LNI Sulcis).

I 133 giovani velisti presenti a Manly Bay, Auckland, Nuova Zelanda per il Campionato del Mondo 2019 hanno regalato una settimana di gare eccellenti e serrate – tutte realizzate con il senso del divertimento e del fair play che sono caratteristiche fondamentali del concept O’pen BIC – e hanno avuto l’opportunità di regatare davanti agli occhi di una leggenda della vela mondiale, nonché patrono dell’evento, Sir Russell Coutts.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Swan 55

VIDEO Swan 55 (16m): il bluewater che sa cambiare pelle

Il Cannes Yachting Festival e il Salone Nautico di Genova sono due appuntamenti da non perdere per i cantieri del settore e tutti gli appassionati. La nostra redazione è andata a bordo delle ultime novità, una di queste è il nuovo Swan 55,

sostenibilità

L’abuso della parola sostenibilità nel mondo della nautica

Siamo usciti dai saloni nautici di Cannes e Genova ubriachi di sostenibilità. Sembra, quest’anno, la parola magica da inserire nella comunicazione di ogni cantiere. Va bene, è il tema del momento complice la situazione mondiale. Ma andiamoci piano a sbandierare

Torna su