developed and seo specialist Franco Danese

VELAFestival 2019 (2-5 maggio) | Numeri e anteprime di una festa imperdibile

Storia “losca” della Coppa America | Ecco comq gli australiani “fregarono” gli yankee
21 dicembre 2018
Siete a caccia di un X-Yachts usato? Ecco il portale che fa per voi
22 dicembre 2018


Mancano ancora alcuni mesi, ma noi stiamo lavorando sodo all’organizzazione del settimo TAG Heuer VELAFestival
, la grande festa della vela, da giovedì 2 a domenica 5 maggio a Santa Margherita Ligure.

Quest’anno più che mai, vista la mareggiata che ha devastato il golfo del Tigullio, ci sono da rimboccarsi le maniche. Lo sa bene anche il sindaco di Santa Paolo Donadoni e tutte le istituzioni locali che stanno facendo “cordata” affinché possiate partecipare a un’altra edizione indimenticabile del VELAFestival. La ricetta, anche per il 2019, è semplice e gustosa: un mix di barche, marinai, premiazioni, incontri, video, regate, workshop, feste, cibo e relax in uno dei luoghi di mare più belli del Mediterraneo. Tutta la manifestazione viene trasmessa in diretta web e social.

UN PO’ DI NUMERI
Per il 2019, sono previste 300 barche in esposizione e alla festa in mare e veleggiata VELA Cup (4-5 maggio), 23.000 visitatori, 110 espositori, 30 eventi e attività a terra e in mare, la nuova area “Eco MedPlastic Solution” (dedicata ad aziende ed enti che operano per la salvaguardia del mare con le loro soluzioni a impattoi zero, nello spirito della nostra iniziativa MedPlastic) 2.450 minuti di film e video, in banchina musica, 70 grandi marinai invitati per vivere a 360° il mondo della vela e del mare.

L’ingresso è libero, la festa inizia la mattina e finisce la sera. Sono già in tanti gli espositori (elettronica, abbigliamento, noleggio, servizi) e i cantieri italiani e internazionali che hanno confermato la propria presenza (QUI la lista del 2018, a questi molti si aggiungeranno).

VELISTA DELL’ANNO, DAL 30 GENNAIO AL 3 MAGGIO
Venerdì 3 maggio, nell’ambito della Serata dei Campioni, scoprirete chi sarà il Velista dell’Anno. Giunto alla 27esima edizione, è il più importante premio della vela italiana, organizzato dal Giornale della Vela. Le votazioni online, in realtà partono già dal prossimo 30 gennaio.

La formula è semplice: vengono selezionati i 100 migliori velisti e marinai italiani. A partire da fine gennaio e sino a fine aprile vengono votati da voi sul nostro sito web. I sei candidati più votati partecipano alla selezione finale in cui la giuria assegna i premi dell’anno, tra cui, oltre al titolo di Velista dell’Anno, ci saranno riconoscimenti per i giovani atleti, progettisti, manager e tecnici, barche ed equipaggi e un premio “eco” MedPlastic, oltre che il VELAFestival Tribute, l’omaggio a un grande della vela. Dopo la premiazione, in cui potrete stare assieme ai migliori velisti del momento, seguiranno aperitivi e festeggiamenti.

IL FASCINO DELLA VELA CUP
Ma non alzate troppo il gomito perché sabato e domenica si scende in mare per la VELA Cup di Santa Margherita, la prima tappa della serie di eventi velici con il maggior numero di partecipanti in Italia (per il 2019 è previsto un circuito di otto eventi da maggio a ottobre: 800 barche da 5 a 30 metri, 32.000 appassionati coinvolti, 350 premi in palio).

Come sempre, ci sarà da divertirsi e sono previste oltre 200 barche: la formula della VELA Cup prevede una competizione tra barche di ogni dimensione e foggia, senza limitazioni d’età, senza burocrazia né complicazioni tecniche, con classifiche stilate in base alla lunghezza. Chi primo arriva, vince. La sera di sabato premiazione di giornata e festa in banchina, la domenica pomeriggio la seconda premiazione.

FAI GRATIS LA VELAFESTIVAL CARD E OTTIENI TANTI VANTAGGI

VOLETE ESPORRE AL VELAFESTIVAL? PRENOTA IN ANTICIPO E RISPARMIA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi