developed and seo specialist Franco Danese

In crociera come su un’Imoca 60: ecco il Finot Conq 53

gennaker
Calza o frullone? Come si ripara di emergenza una timoneria? Risponde Malingri dall’Atlantico
9 dicembre 2018
Nuovo Sun Fast 3300: tre buoni motivi per cui sarà una delle barche più interessanti del 2019
9 dicembre 2018

Andare in crociera come su un’IMOCA 60? Perché no! Dalla matita di uno studio come Finot-Conq difficilmente escono soluzioni banali, dato che si tratta di progettisti che hanno fatto la storia della navigazione oceanica applicando al mondo della crociera, anche di serie, quanto hanno sperimentato con successo sugli open oceanici. Ed è così che è nato il Finot Conq 53, una barca chiaramente inspirata agli open, gli Imoca 60 in particolare, un’imbarcazione per lunghe navigazioni dove la componente velica riveste un’importanza primaria.

Il fiocco avvolgibile a filo di coperta regolato da un sistema di barber tridimensionali, proprio come sugli IMOCA, è solo uno degli elementi che connota sportivamente quella che a tutti gli effetti è però una barca da crociera.

I volumi di prua sono consistenti per non ingavonarsi a lasco con vento forte e sulla fiancata c’è un leggero redan, che si trasforma in vero e propria spigolo a meta barca e si spegne dolcemente poi a poppa. Il tutto per creare una carena che possa essere duttile e rendere bene sia nel vento forte che nelle brezze.

È interamente realizzato in sandwich di fibra di carbonio, con anime Corecell e Nomex. La chiglia lift riduce il pescaggio orientato alla prestazione di 3,75 m fino a 1,6 m per l’accesso a tutti i porti e insenature. Fornisce inoltre sicurezza in caso di messa a terra.

Lunghezza f.t. 17,33 mt

Larghezza 5,26

Immersione 3,75-1,6 mt

Dislocamento 10,5 tonn

www.finot-conq.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.