developed and seo specialist Franco Danese

Susie Goodall tratta in salvo da un cargo cinese, abbandonata la barca

Dalla Germania arriva l’entrobordo che si smonta e sta in valigia
7 dicembre 2018
Non solo robustezza e marinità: in arrivo il nuovo Allures 40.9
8 dicembre 2018

La britannica Susie Goodall che aveva scuffiato 2000 miglia a ovest di Capo Horn durante la Golden Globe Race (LEGGI QUI) è stata tratta in salvo. A effettuare il salvataggio è stata la nave cargo cinese Tian Fu dirottata sulla zona dalle autorità cilene. La velista ha abbandonato la barca, Il suo Rustler 36, per salire a bordo della nave. In seguito all’incidente aveva riportato alcune ferite alle mani e un ematoma alla testa.

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

1 Comment

  1. […] Susie Goodall tratta in salvo da un cargo cinese, abbandonata la barca  Giornale della Vela […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi