developed and seo specialist Franco Danese

La Rorc Transatlantic parla ancora italiano: My Song fa il record dei monoscafi

Tre super barche a vela in una: ecco l’idea “Pura” di Mani Frers
4 dicembre 2018
Meglio il gennaker o lo spinnaker? Ce lo svela Enrico Malingri
5 dicembre 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Dopo la vittoria di Soldini e Maserati tra i multiscafi (LEGGI QUI), la RORC Transatlantic Race continua a parlare italiano. Il Baltic 130 My Song di Pierluigi Loro Piana, skipper Giorgio Benussi in un equipaggio di cui faceva parte anche Alberto Bolzan, ha conquistato la linea d’onore tra i monoscafi facendo segnare il nuovo record della regata, 2995 da Lanzatore (Canarie) a Grenada (Caraibi), con il tempo di 10 giorni 5 ore 47 minuti 11 secondi, battendo di 1 ore 19 minuti 48 secondi il precedente tempo stabilito dal Finot-Conq 100, Nomad IV.

“Sono molto felice di arrivare a Grenada, ma è troppo vicino a Lanzarote: ci stavamo godendo l’attraversamento dell’Atlantico così tanto e correre My Song a 20 nodi è stato fantastico, sono molto felice”, ha dichiarato Pierluigi Loro Piana dopo l’arrivo.

Per la classifica in tempo compensato che assegna la vittoria generale della regata è fortemente accreditato il Cookson 50 Kuka 3 di Franco Niggeler attualmente a 340 miglia dal traguardo.

I NUMERI DI MY SONG
Lunghezza fuori tutto 39,62 m
Lunghezza al galleggiamento 36,78 m
Baglio massimo 8,52 m
Pescaggio 4,80/7,00 m
Dislocamento leggero 105,00 t
Zavorra 36,25 t (pinna e bulbo)
Materiale scafo Carbon pre-preg/Corecell sandwich
Serbatoio carburante 7000 l
Serbatoi acqua dolce 2400 l
Motorizzazione Caterpillar C8.7 480kW/650hp + Baltic RPS
Sup. velica randa 530 mq
Sup. velica genoa 380 mq
Asimmetrico 1.300 mq
Architettura Navale Reichel/Pugh Yacht Design
Concept, Deck and Interior design Nauta Design
Project Management Nigel Ingram, MCM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi