developed and seo specialist Franco Danese

Route du Rhum: in Guadalupa Yoann Richomme mattatore dei Class 40

Malingri vogliamo battervi (e ci proviamo con la vostra ex-barca)
20 novembre 2018
SPECIALE REFIT – Fai da te o scegli tu | Albero, vele & bulbo
21 novembre 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Ha dominato la regata in Class 40 dall’inizio alla fine, in testa già nel Golfo di Biscaglia, una regata perfetta vissuta sempre all’attacco, il vincitore della Route du Rhum in questa categoria è Yoann Richomme, che ha chiuso il percorso di 3452 miglia in 16 giorni e tre ore. Una vittoria che non è mai stata veramente in discussione dato lo strapotere dello skipper francese sul resto della flotta, 53 barche, sempre in controllo. L’italiano Andrea Fantini nel frattempo naviga in 32ma posizione a oltre 10 nodi, a 2120 miglia dall’arrivo.

Chi è Yoann Richomme

35 anni, da Larmor Plage, Bretagna, è un esordiente alla Route du Rhum ma tutt’altro nelle regate oceaniche. Correva su un Lift 40, un Classe 40 disegnato da Lombard e varato a giugno 2018, una barca di ultimissima generazione che ha dimostrato di essere subito affidabile. Ha corso già in classe IMOCA, ma soprattutto ha vinto una Solitaire du Figaro nel 2016, e ha lavorato allo sviluppo del Figaro 3 in collaborazione con il cantiere Beneteau. Richomme è infatti un ingegnere navale oltre che velista professionista.

Rhum Multi

Nella classe Rhum Multi il vincitore in tempo reale, in attesa dei compensi per classe, è stato invece Pierre Antoine su Olmix, un trimarano M50 di 15 metri. Un geologo, è questa la sua professione, con il vizio dell’altura. Non è infatti all’esordio alla Route du Rhum e si tratta della sua quarta partecipazione. Vanta una vittoria nel 2006 sempre in questa classe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi