developed and seo specialist Franco Danese

La rinascita di Santa Margherita, il sindaco: “Pronti al VELAFestival, vinceremo insieme”

Pazzo Rhum: Gabart con la barca a pezzi cede all’arrivo per sette minuti. Vince Joyon
12 novembre 2018
Non si smette mai di essere velisti: vi spieghiamo perché
12 novembre 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

“La vostra scelta di confermare il VELAFestival a Santa Margherita ligure per il 2-5 maggio 2019 ha iniettato forza in tutti noi. Vinceremo insieme”. A parlare è Paolo Donadoni, il sindaco di Santa: la cittadina ligure ha subito ingenti danni a seguito della mareggiata del 29 e 30 ottobre.

Il molo e la calata del porto sono stati devastati dalla furia delle onde: pochi giorni dopo la tempesta, in redazione siamo stati tempestati di mail e di messaggi. “Ma allora, li fate o no il VELAFestival e la VELA Cup?”. A dire il vero, non ci è neanche passata per la testa l’idea di spostare la grande festa della vela.

Anzi, la possibilità di contribuire alla rinascita di Santa (e Portofino) ci ha reso carichi di entusiasmo. Stiamo già lavorando giorno e notte per l’organizzazione, non passa giornata che non ci si senta con Donadoni e Matteo Viacava, sindaco di Portofino (perché Portofino? Lo scoprirete presto).

A proposito: potete contribuire anche voi espositori! Come? Prenotando in anticipo il vostro stand al VELAFestival sfruttando la formula “Advanced Booking”, avrete un bello sconto (fino al 20%!) e molti vantaggi (potete farlo già qui QUI).

Una cosa possiamo già dirvela: stiamo preparando per il VELAFestival una mostra che sia la testimonianza fotografica della rinascita delle cittadina dopo il disastro con gli scatti di Luca Franzi. “Grazie anche per questo” prosegue Donadoni: “Siamo partiti subito, facendo squadra con tutti – istituzioni, associazioni e cittadini – durante l’emergenza e ora, in questa seconda fase, quella del risanamento dei danni, stiamo cercando di affermare la stessa logica di cooperazione anche con gli enti sovraordinati, grazie anche a Luca Franzi per la disponibilità a testimoniare fotograficamente il processo in atto”.

Il sindaco e i cittadini di Santa si sono subito rimboccati le maniche senza piangersi addosso. E’ stato richiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale e lo stanziamento di una somma importante al governo centrale. La strada che collega Santa a Portofino, devastata dalla mareggiata, sarà ripristinata entro aprile.

QUI IL LINK AL NUOVO SITO DEL VELAFESTIVAL (in aggiornamento)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi