developed and seo specialist Franco Danese

VIDEO Andrea Mura: “Vi spiego perché mi sono ritirato dalla Route du Rhum”

Sapete come si naviga alle portanti con vento forte?
8 novembre 2018
L’orologio marino perfetto? E’ elegante ma ha un “cuore militare”
8 novembre 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Andrea Mura è fuori dalla Route du Rhum, la traversata atlantica di 3.542 miglia da Saint Malo (Bretagna) a Pointe-a-Pitre (Guadalupa). Peccato, perché lo skipper sardo dell’Open 50 Vento di Sardegna era al secondo posto nella categoria Rhum Mono, quando la parabola satellitare con cui gli era possibile scaricare le carte meteo si è rotta a causa del maltempo e lo ha costretto a riparare verso Lorient. Gli abbiamo chiesto di raccontarci tutto e Andrea ci ha inviato questo video… Buona visione!

ANDREA MURA: “ECCO PERCHE’ MI SONO RITIRATO DALLA ROUTE DU RHUM”

COME STA ANDANDO LA REGATA
Intanto, anche l’altro italiano in regata tra i Class40, Andrea Fantini, è a Lorient. Lui e la barca stanno bene e potranno ripartire a breve. Nella classe dei Maxi tramiamo Ultime, comanda il biondino, Francois Gabart su Macif, a 1770 miglia dall’arrivo, davanti a Francis Joyon su Idec Sport. Tra gli IMOCA, continua il dominio di Alex Thomson su Hugo Boss (2.527 miglia all’arrivo) seguito da Boris Herrmann (Malizia II) e Paul Meilhat (SMA). Nei Multi50, comanda Thibaut Vauchel Camus (Solidaires En Peloton – ARSEP) a 2.528 miglia dalla Guadalupa, seguito da Erwan Le Rioux (FenetreA-MixBuffet) e Armel Tripon (Reaute Chocolat). Pierre Antoine su Olmix è in testa nei Rhum Multi e Sidney Gavignet su Cafe Joyeux domina nei Rhum Mono.

QUI IL TRACKING

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi