developed and seo specialist Franco Danese

VIDEO Storie dalla Route du Rhum – Andrea Fantini: “Sono teso, e va bene così”

Storie dalla Route du Rhum: silenzio, parla il “boss” Alex Thomson
2 novembre 2018
Route du Rhum, che lo scontro tra titani abbia inizio. Ecco chi sono i favoriti. FOTO
2 novembre 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!


Tra i 123 velisti solitari che prenderanno parte alla Route du Rhum
(partenza da Saint Malo il prossimo 4 novembre destinazione Guadalupa, per un totale di 3.500 miglia), ci sono anche due italiani. Andrea Mura è iscritto con il suo Open 50 Vento di Sardegna (presto la nosta intervista) nella classe Rhum Mono (quella dedicata a vari monoscafi), mentre l’altro Andrea, che di cognome fa Fantini (classe 1982 da Ferrara) prenderà parte alla regata sul Class 40 Enel Green Power (che di fatto, è l’ex barca di Giovanni Soldini): sarà molto difficile, il livello è altissimo e tra i 53 Class 40 in gara ce ne sono almeno 15 condotti da skipper fortissimi.

E’ teso, Fantini. Alla sua prima Route du Rhum (“E’ un sogno già essere qua”) lo skipper non nasconde la sua emotività. Ma è convinto che questa tensione sia più che positiva. “Aiuterà a rimanere concentrato”, mi ha raccontato. Per dirla alla Oscar Wilde, “questa tensione è insopportabile. Speriamo che duri”. Questa l’intervista video in banchina a Saint Malo, a bordo della sua barca. (E.R.)

LA NOSTRA INTERVISTA AD ANDREA FANTINI A SAINT MALO

 

1 Comment

  1. Alessandro ha detto:

    Ciao Andrea con tua umiltà e semplicità sei sempre un GRANDE Uomo e un Grande Amico, un abbraccio ed un in bocca al lupo sincero per tutto….con affetto e stima BUON VENTO a tutti Alessandro Schiavoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi