Cantiere Del Pardo, i manager storici acquistano le quote di maggioranza

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>


Non più solo dirigenti, ma proprietari.
Con un’operazione di management buyout appena conclusa, Fabio Planamente e Luigi Servidati, i due manager storici dell’azienda, appassionati velisti, sono i nuovi soci di maggioranza dello storico Cantiere del Pardo. Ai vertici della nuova compagine sociale, Servidati ricoprirà il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione e Planamente come Amministratore Delegato. (foto di Fabio Taccola)

Grazie a un aumento di capitale sociale di 5 milioni di euro, il cantiere potrà continuare a crescere e sviluppare i due brand Grand Soleil Yachts e Pardo Yachts. Questa operazione ha visto come advisor finanziario lo studio LS Roma attraverso il senior partner Riccardo Acernese.

Luigi “Gigi” Servidati

CHI SONO SERVIDATI E PLANAMENTE
Luigi Servidati e Fabio Planamente guidano il cantiere come manager dal 2014, dopo avervi lavorato per diversi anni, il primo dal 2000 e il secondo dal 2009, ricoprendo diverse cariche.

Fabio Planamente (foto di Guido Cantini)

Nel 2014, con l’entrata in società della famiglia Trevisani, Luigi Servidati è stato scelto come Direttore Commerciale, responsabile del marketing, delle vendite e dello sviluppo prodotto, mentre Fabio Planamente come General Manager, una scelta che si è tradotta con la crescita del cantiere: anche quest’anno il fatturato supererà i 30 milioni di euro.

I due hanno dato la loro impronta operando scelte “di svolta”, come la nascita del nuovo brand a motore Pardo Yachts e, per quanto riguarda le imbarcazioni a vela, della gamma Long Cruise nel 2015 e nel 2018 della nuova Custom Line.

La famiglia Trevisani e Andrea Amadori hanno ridotto le proprie partecipazioni, mantenendo però la propria presenza nella compagine sociale. www.grandsoleil.net, www.pardoyachts.com

SCOPRI TUTTE LE NEWS DI BARCHE, TEST & CANTIERI


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Cantiere Del Pardo, i manager storici acquistano le quote di maggioranza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Barche usate natanti

BARCHE USATE Vendono cinque natanti da 7,40 a 10,68 m

Continuiamo ad andare alla scoperta delle occasioni migliori di barche usate sul nostro mercatino degli annunci. Qui potete vendere e comprare barche usate, accessori, posti barca, trovare l’idea giusta per le vostre vacanze e persino cercare e offrire lavoro! Oggi abbiamo scovato per

Solaris 39

Solaris 39, uno IOR sempreverde (con costruzione al top)

Nei primi Anni ‘80, sull’onda delle introduzioni sorte con il finire del decennio precedente, iniziano a mutare linee e volumi, nascono imbarcazioni più ‘moderne’, con scafi più filanti e galleggiamenti più vicini al fuoritutto. Sono gli anni dello IOR (International

Torna su