developed and seo specialist Franco Danese

Sei in panne e devi farti trainare? Non peggiorare la situazione!

Un’elica migliore, quale scegliere e perché: abbattibili, orientabili o fisse?
21 ottobre 2018
Middle Sea Race, sta arrivando la bomba, Andrea Caracci da BeWild: “arrivano 40 nodi”
21 ottobre 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Se avete bisogno di assistenza fate attenzione a non peggiorare la situazione con un traino pericoloso. Se siete in acque protette utilizzate una fune d’ormeggio abbastanza elastica e sufficientemente lunga in modo che la barca trainata non sopraggiunga. Per evitare strattoni e “tamponamenti” mantenete una rotta divergente. Se dovete anche manovrare potete lasciare il cavo in tensione ma attenzione a non strattonare troppo. Se invece vi trovate in mare aperto, la fune d’ormeggio non dovrà mai essere in tensione, in questa situazione infatti anche delle piccole onde possono causare pericolosi strattoni. Per questo motivo conviene utilizzare una cima molto lunga a cui fissare un ancorotto o un oggetto pesante, a metà, in modo che la cima affondi completamente e che il peso possa ammortizzare gli strattoni. Alcuni consigliano di utilizzare la catena dell’ancora. Per capire la la distanza tra le imbarcazioni controllate lo stato del mare, prendete le misure delle onde e fate in modo che le barche si trovino sulla cresta o nel cavo di un onda allo stesso tempo.

4 Comments

  1. Marco Pellanda Venezia Gio 09 Ago 2018 ha detto:

    NO, NO, NO.
    In mare non si traina.
    SI RIMORCHIA.

  2. Tomaso ha detto:

    Voglio vedervi con mare grosso, il motore in panne, il porto da raggiungere …di notte: mi scusi vorrei essere “rimorchiato” ma non “trainato”. Mi sembrate quelli della serie: “ho un certo languorino” …Ma fate il piacere !

  3. luca ha detto:

    io rimorchiato mi sono giocato le luci di via di prua , il cavo lavorando me le ha fatte saltare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi