developed and seo specialist Franco Danese

Febbre dell’oro in Argentina, Sofia Tomasoni è la prima campionessa olimpica di kiteboard

Sette cose che dovete sapere sulle microplastiche (e sui loro effetti)
14 ottobre 2018
doron nahshony
Scompare in mare senza lasciare traccia a Capri. Cosa è accaduto al velista israeliano Doron Nahshony?
15 ottobre 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

L’Italia può sorridere perché alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires, in Argentina, i nostri ragazzi sono stati super. Dopo l’oro di Giorgia Speciale e l’argento di Nicolò Renna nelle tavole, una strepitosa Sofia Tomasoni conquista l’oro nel kiteboard dopo un finale incerto fino all’ultimo metro. Alla prima apparizione del kiteboard TT:R (Twin Tip Racing)  alle Olimpiadi (per ora solo quelle giovanili) l’Italia sale subito sul tetto del mondo con una straordinaria Sofia Tomasoni, reduce da una stagione ricca di soddisfazioni.

Dopo un’ottima settimana condotta nelle zone alte della classifica Sofia si è presentata alla vigilia di questa giornata in seconda posizione. La chiave della vittoria è stata la concentrazione ed il sangue freddo della giovane promessa del kite che ha vinto in condizioni molto difficili, riuscendo a sfruttare al meglio gli errori delle avversarie per agganciare l’oro. In un anno ha trionfato al mondiale giovanile in Argentina, all’europeo giovanile Dakhla in Marocco, al mondiale kitesurf di Gizzeria in Calabria ed anche ai campionati giovanili in singolo di Viareggio, oltre all’argento ai mondiali giovanili di TT:R di Boao in Cina. In una classe nuova come il kiteboard che farà la prima apparizione alle Olimpiadi solo nel 2024, possiamo già vantare una campionessa con la passione per l’oro, un po’ come l’altra campionessa olimpica giovanile, Giorgia Speciale.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi