developed and seo specialist Franco Danese

Il Vocabolario Semiserio del Velista – Parte 16: da Calumo a Canestrello

Vuoi una barca per volare? La rassegna dei foiler più “cool” del mercato. PRIMA PARTE
19 agosto 2018
Vuoi una barca per volare? Ecco i foiler per tutti. SECONDA PARTE
20 agosto 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Prosegue l’esilarante viaggio goliardico nella terminologia marinaresca, “demolita” scherzosamente dal nostro Adriano Gatta: ecco a voi il Vocabolario Semiserio del Velista…

CALUMO
Italianizzazione infelice di CALUMET, pipa da cerimonia degli Indiani dell’America Settentrionale.
Famoso, per quelli della mia età, il calumet della pace fumato da John Wayne in Ombre Rosse.( o forse era: Corvo rosso non avrai il mio scalpo ?)

CALZA
In regata, con le scarpe tecniche, è di rigore usarla se non si vuole renderle inutilizzabili. Una volta finita la regata, se tolte e lasciate sottocoperta, c’è un altissimo rischio di asfissiare il resto dell’equipaggio.
Solitamente non utilizzata in barche da diporto dove “fa figo” andare a piedi nudi.

CAMALLO
Scaricatore di porto; facchino.
Dal genovese Camàlu, derivato dall’arabo Hammàl, portatore.
Persona che frequenta tutti i porti del mondo ma è tipico quello ligure.
Evitate di farlo arrabbiare se non volete provare cos’è un Gancio.

CAMBUSA
Il locale preferito da tutto l’equipaggio.

CANDELIERE(vedi foto)
Lo trovate solo su grandi yachts soprattutto d’epoca.
Può essere a tre/cinque/sette bracci e la cera che cola sul teak della coperta viene prontamente asportata da una schiera di schiavi. Ultimamente, ma solo sulle barche degli arricchiti, le candele sono state sostituite da tristissime e banali lampadine a led con una fiamma di stagnola tremolante(sigh !!!)
Nelle normali barche si usa un semplice piattino sul quale posare un moccolo da accendere in rada nelle serate romantiche.
Meglio se con candele alla citronella antizanzare.

CANESTRELLO
biscotto di pasta frolla con una tipica forma a fiore bucato al centro (dal nome canestrello = canestro). I Canestrelli sono biscotti tipici della tradizione ligure ed hanno un’origine molto antica.
Vi è concesso portarli a bordo anche se navigate in Tirreno o in Adriatico.

CONTINUA…

QUI IL LINK ALLA PUNTATA PRECEDENTE

QUI IL LINK A TUTTE LE PUNTATE DEL VOCABOLARIO

CHI E’ L’AUTORE DEL VOCABOLARIO SEMISERIO DEL VELISTA Adriano Gatta, bresciano DOC, classe 1956, free-rider, alpinista, ex nazionale di judo, appassionato di fotografia (sono sue le foto che corredano il racconto), collabora da tempo con il Giornale della Vela. Da anni va a zonzo per il Mediterraneo con il suo Sun Odyssey 40 Bravo Papà 3

NOTE
N.B.1 le definizioni riportate in corsivo sono serie e niente affatto spiritose, non hanno alcun significato scherzoso o goliardico e vanno, quindi, interpretate in modo corretto. Ne potrebbe andare della Vostra vita.
N.B.2 tutti i termini presenti nel vocabolario sono termini legati alla marineria; se volete conoscerne il reale significato vi consiglio: IL VOCABOLARIO DEL VELISTA di Giancarlo Basile ed. Incontri Nautici.
N.B.3 come tutti i vocabolari che si rispettino, i termini sono tutti, CATEGORICAMENTE, in ordine alfabetico.
N.B.4 i termini che nel testo, quando è opportuno, appaiono in grassetto, sono trattati nel vocabolario.
N.B.5 nel libro vengono citati alcuni termini che non compaiono ne Il Vocabolario del Velista. L’ Autore ha deciso, deliberatamente, di inserire questi termini a suo rischio e pericolo.
N.B.6 le immagini, sia di copertina che nel testo, sono tutte dell’Autore.
Qualsiasi riferimento a persone o avvenimenti è puramente casuale…….
L’Autore
Adriano Gatta
DISCLAIMER: L’interpretazione alla lettera di tutti i termini presenti in questo vocabolario, può provocare gravi danni alla Vostra imbarcazione, a quelle naviganti in acque limitrofe alla vostra, agli equipaggi ed a tutte le persone coinvolte nella lettura. L’Autore declina ogni responsabilità per danni a persone o cose causati dalla corretta interpretazione dei termini stessi presenti nel Vocabolario. Per una corretta navigazione, si prega di fare riferimento, unicamente, a testi che trattino, seriamente, la terminologia marinaresca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi