Beccaria “Le Roi” in trionfo a Les Sables: non c’è storia nella tappa di ritorno

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Aveva detto alla vigilia della partenza “Non spingerò troppo, sarà più conservativo e mi preoccuperò di gestire il vantaggio” ma per Ambrogio Beccaria in questo periodo sembra proprio difficile fare una regata normale. Dopo la netta vittoria della prima tappa della Les Sables – Les Acores – Les Sables (LEGGI QUI) “Bogi” e Geomag si impongono anche nella tappa di ritorno da Horta a Les Sables, 1270 miglia, andando a vincere nettamente la regata con un vantaggio complessivo tra le due tappa di dimensione “monstre” con il tempo di 6 giorni, 3 ore, 21 minuti e 43 secondi. Si tratta della quinta vittoria di fila in questa stagione, di fatto è il re della classe Mini 650 Serie e il resto della flotta probabilmente si starà chiedendo cosa fare per interrompere questo dominio. Quinta vittoria che incorona Ambrogio Beccaria campione di Francia di Course au Large.

Niente da fare per la muta di ministi francesi che aveva come obiettivo quello di provare a scalfire il dominio dello skipper italiano. La regata è andata quasi come da copione: vento leggero nella fase iniziale, la flotta ha fatto rotta a nord per agganciare un fronte e partire al traverso/lasco a medie sempre intorno ai 9/11 nodi. Beccaria al momento giusto era quello posizionato più a nord e come spesso accade si è trovato perfettamente in fase con la rotazione e il rinforzo del vento, prendendo la testa della regata già ben prima di metà percorso e non mollandola più fino all’arrivo di Les Sables.

La vela italiana oggi ha un fenomeno che si chiama Ambrogio Beccaria. E’ lui la punta di diamante della nostra vela oceanica. E’ pronto per esplodere definitivamente, la Mini Transat 2019 lo sta aspettando.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Roma per Tutti, per Due: vince Neomind, naufraga un Mini 650

Va in archivio un’edizione molto partecipata, e movimentata, delle classica Rome per Tutti, Per Due, per Uno, la regata offshore di 540 miglia con partenza e arrivo a Riva di Traiano, dopo avere circumnavigato l’isola di Lipari nell’arcipelago delle Eolie.

Registrati



Accedi