developed and seo specialist Franco Danese

Vento e sole, che spettacolo! Ricominciano le regate estive

I foilo, tu foili, Pogo foila! Ma con un Mini 650 firmato Verdier
26 giugno 2018
Passerella CNB all’isola d’Elba tra regate, buon cibo, bollicine e barche da sogno
27 giugno 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Vento, sole e tantissime barche in regata per l’Italia: è iniziata con il piede giusto la stagione estiva delle regate, tutte animate da un bel vento da nord che le ha rese veloci e divertenti. Tra le varie manifestazioni questo week-end 55 barche se la sono goduta particolarmente alla VELA Cup / Tutti a Vela di Pisa, la regata veleggiata che nasce con un chiaro obiettivo: divertirsi e andare in barca! La prossima tappa sarà Venezia con la VELA Cup / Venezia Summer del 7 luglio. Iscriviti qui!

Campionato Italiano di Vela d’Altura

Finale in bellezza per il Campionato Italiano di Vela d’Altura, organizzato da Reale Yacht Club Canottieri Savoia e Circolo Nautico Punta Imperatore con circa 60 barche a regatare nelle acque di Ischia lo scorso week-end. Il vento nei primi giorni ha fatto penare i velisti rimanendo debole ed instabile prima dell’ultima giornata quando sono entrati oltre 20 nodi da grecale, con divertimento assicurato per tutti. Al termine della regata sono stati decretati i Campioni italiani 2018:
Partendo dal gruppo A, trionfa lo Scuderia 50, Altair 3 di Sandro Paniccia, Campione d’Italia Regata (Classi 0,1,2). Nella Classe 0 C la vittoria va al Vismara 56 di Raffaele Giannetti, Duende – Aeronautica Militare. Lo Swan 42 di Alberto Franchi, Digital Bravo è campione nella classe 1 C, mentre nella 2 C il vincitore è Nicola De Gemmis, armatore del GS 39, Morgan IV 3M.
Invece nel gruppo B, Extrema, l’X 35 di Andrea Bazzini vince il titolo italiano in Classe 3 C. Mart D’Este di Edoardo Lepre, un Este 31 è il nuovo campione nelle classi 4-5 C.

Cyclops Route 2018

La Cyclops Route 2018, la regata d’altura tra le isole Eolie quest’anno è stata molto veloce, con il record di 19 ore e 26 stabilito da Damanhur, il Comet 45 di Rosa Ferrone. Merito del maestrale inteso e costante che, nonostante qualche groppo, ha fatto navigare veloci tutte le barche in gara. Primo in compensato Overall è Stupefacente, il First 36.7 di Antonello Stanzione, che conquista anche la prima posizione nel gruppo Regata/Crociera e nella classe B 3. Secondo classificato Mizar, il First 31.7 di Antonio Pollicino che si aggiudica il primo posto nella categoria Gran Crociera e la classe B 4. Taz, A31 di Maurizio Grandone conclude la regata al terzo posto, secondo in categoria Regata/Crociera e nella classe B 4/5,precedendo lo storico rivale, “Duffy” di Enrico Calvi , secondo in classe B 3. L’ Hanse 350 di Corrado Rizza finisce invece quinto, ma secondo in categoria Gran Crociera e terzi nel loro gruppo B 3. Dario D’Ambrosio e Domenico Abbate vincono la X2 con il loro Este 24 mentre nella categoria A vede ha vinto Grifone III della Scuola Nautica G.d.F. di Gaeta e nella categoria A 2 Maga G by Too di Marco Aiello.

30+Trenta
Anche al Circolo Velico Fiumicino è iniziata la stagione estiva delle regate con la classica 30+trenta, organizzata in collaborazione con il Circolo Nautico Riva di Traiano. Sulla linea di partenza c’erano oltre 40 equipaggi, suddivisi in 5 raggruppamenti, spinti prima dal grecale e poi da un nord ovest, che via via è aumentato, regalando una prima buona giornata di mare. Alla conclusione della prima tratta è stato premiato Raggio di Sole di Luciana Fiumara, nella Classe Regata 1. Nella classe Regata 2 a vincere è stato Paolo Colangelo, armatore di Old Fox. Utopia di Fabrizio Proietti è la prima barca classificata nella classe Crociera 1, mentre Uelimene di Pietro Fois è la prima in Crociera 2. Nella X2 vincono Valerio Puttini e Stefano Cassiani con 1 Sail.
Tempo record sulla seconda tratta che ha riportato a Fiumicino le barche, sotto un maestrale tra i 15 e i 20 nodi. Alla fine di questa seconda manche hanno vinto nella Classe Regata 1 e 2, rispettivamente Jolie Brisé di Ceccacci e First Fun di Pera. In Crociera 1 è ancora prima Utopia di Fabrizio Proietti mentre in Crociera 2 ha vinto Flama. La X2 ha visto invece vincere Piccirilla di Luca e Serena Iallussi. La classifica combinata ha visto alla fine trionfare nella categoria Regata 1 Jolie Brisé di Ceccacci, in Regata 2 Old Fox di Paolo Colangelo. In Crociera 1 ha vinto Utopia di Fabrizio Proietti, mentre Uelimene di Pietro Fois conclude al primo posto in Crociera 2.

Foto di Martina Orsini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi