Swan monta i foil! Ecco il nuovo e rivoluzionario Club Swan 36

Quando Nautor’s Swan presenta un nuovo modello c’è sempre molta curiosità, a maggior ragione se si tratta della linea “Club” firmata dal vulcanico progettista Juan Kouyoumdjian. E in effetti chi si aspettava qualcosa di molto particolare dal nuovo Club Swan 36 non è rimasto affatto deluso, dato che la nuova barca a prima vista, e in attesa di vedere il primo scafo navigare dato che stiamo parlando ancora di un concept e dei primi disegni, appare come un concentrato di innovazione e tecnologia.

La scelta dei 36′ non è un caso, dato che ricorda il primo Swan Tarantella che era per l’appunto un 36 piedi. Il Club Swan 36 però non avrà nulla a che fare con il suo predecessore dato che la barca che sta nascendo, che sarà realizzata con la formula del monotipo, sarà un racer puro dotato di tecnologia foil. Non dei foil pensati per il “decollo ” vero e proprio ma solo per aumentare l’effetto “lift“, di sollevamento e riduzione della resistenza idrodinamica. Per il resto la sagoma del 36′ sarà indirizzata alla ricerca delle massime performance.

Spazio quindi alla svasatura del ponte e dei volumi anteriori e alla prua nettamente inversa, per garantire un profilo maggiormente aerodinamico e migliorare l’efficienza delle vele di prua. leggero spigolo a poppa per le lunghe planate sotto gennaker, doppio timone.

Il dislocamento sarà di appena 2500 kg, con una superficie velica prevista di bolina di 90 mq, 159 mq (con 103 di gennaker) alle portanti.

Scheda tecnica

LFT 11,00 m

LOA 10,50 m

Larg. 3,60 m

Pescaggio 2,75

Dislocamento scafo 2500 Kg

Dislocamento in navigazione 2950 kg

Zavorra 1400 Kg

Randa 56 mq

Fiocco 34 mq

Gennaker 104 mq

www.clubswan36.com


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Neo 570c

Neo 570c, il fast cruiser (17 m) fuori dal coro

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Ci

Rendering del nuovo CNB 78

CNB 78, il super 23 metri di Briand costruito in Italia

CNB presenta al salone di Düsseldorf il mock-up del nuovo 78 piedi, che sostituirà il CNB 76. La nuova barca, al momento ancora in progetto, verrà costruita ad Aquileia (Udine), il cantiere CNB infatti ora è parte del gruppo Solaris.

Torna su