developed and seo specialist Franco Danese

151 miglia: è record di Pendragon con un finale pazzesco!

Finisce l’era della Volvo Ocean Race: inizia un nuovo corso
31 maggio 2018
Ivica Kostelic, da fenomeno sugli sci a supervelista d’altura!
1 giugno 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Che 151 Miglia! Sembra proprio essere un’edizione velocissima della super classica del Tirreno che ha già il vincitore in tempo reale: si tratta del 70 piedi Pendragon VI di Nicola Paoleschi che ha conquistato la linea d’onore, e il record della regata, con il tempo di 15 ore, 30 minuti e 45 secondi alla media di circa 10 nodi.  A bordo di Pendragon anche la campionessa olimpica Alessandra Sensini. Il finale è stato pazzesco, dato che Pendragon ha sopravanzato il Coockson 86 Vera di appena 15 secondi sull’arrivo. Pendragon bissa il successo in tempo reale ottenuto già nel 2016. Mentre scriviamo sono in approccio alla linea d’arrivo di Punta Ala un piccolo gruppo di barche tra cui il trimarano orma 60 Ad Maiora.

Medie veloci nelle prime 12 ore per tutta la flotta, in questo momento infatti il grosso della flotta è già sotto l’Isola d’elba, quando normalmente nelle precedenti edizioni questa fase arrivava dopo circa 20 ore di regata.

Per classifica in tempo compensato provvisoria in ORC e IRC overall difficile fare previsioni dato che le posizioni cambiano velocemente. In questo momento la flotta ha infatti rallentato e occorrerà aspettare il rinforzo della termica per capire chi avrà seguito la tattica migliore.

Per seguire la regata QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi